Il giallo di Natale 2015 – Trova la soluzione e vinci Palmiro

di AM il 9 dicembre, 2015

Natale 2015 480
Eccoci al tradizionale giallo di Natale: la situazione è quella descritta di seguito, in corsivo.

Sono le 22.15.

Evelina chiama un radio taxi, che la raggiunge 5 minuti più tardi.

La donna sale in auto e comunica l’indirizzo al quale intende recarsi; durante il tragitto guarda fuori dal finestrino, assorta nei suoi pensieri.

Dopo pochi minuti l’auto imbocca una strada secondaria, poco illuminata.

La donna, sorpresa, domanda: “Questa strada non porta in via dei Platani. Sbaglio?”

L’autista non risponde e accosta in un punto al riparo dalla luce dei lampioni.

Quindi estrae una pistola dal cruscotto, scende dall’auto, apre la portiera posteriore e punta l’arma sul viso di Evelina affermando: “Neanche il piacere di rovinare un bel faccino…”

Poi risale in auto, mette via la pistola e riprende la corsa.

Evelina, nei due minuti che la separano dalla meta, è incapace di proferire parola.

Sapresti spiegare il comportamento dell’autista?

Complicato? Non troppo…

Le prime 3 persone che forniranno una risposta compatibile con la formulazione del quiz riceveranno gratuitamente una copia di Palmiro.

Se possiedi già una copia del libro puoi chiedermi di inviarlo, con dedica, a una persona amica.
Palmiro con fiocco 220

Ecco le regole:

  • per trovare le ragioni del comportamento dell’autista del taxi puoi porre domande nei commenti;
  • puoi fare più di un tentativo, ipotizzando una soluzione per volta;
  • compatibilmente con gli impegni di lavoro, le mie risposte saranno tempestive.

Ti suggerisco di non tirare a indovinare: la probabilità che tu possa trovare la soluzione senza indagare è bassissima.

Come al solito, pubblicherò in un post la soluzione e un’analisi dell’indagine che tu e gli altri lettori avrete condotto.

Cominciamo l’indagine?

{ 41 commenti… prosegui la lettura oppure aggiungine uno }

Luca dicembre 9, 2015 alle 11:43

Sarebbe rilevante sapere il giorno esatto in cui è avvenuto il fatto?
Evelina è salita sul taxi che le era stato indicato? Che lavoro fa Evelina?

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 12:05

Ciao Luca:
– il giorno non è rilevante;
– Evelina è salita sul taxi che aveva prenotato;
– Evelina lavora come commessa nel reparto abbigliamento di una prestigiosa catena commerciale.
A presto leggerti,
Arduino

Rispondi

Franka dicembre 9, 2015 alle 14:09

Il Tassista ed Evelina si conoscevano?

Rispondi

clara dicembre 9, 2015 alle 14:09

per mè non ha sparato perchè Evelina è talmente brutta che il tassista non ha trovato un bel faccino dove sfogare i suoi istinti da buongustaio.

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 14:33

@Franka. Evelina e l’autista non si conoscono.
@clara. Non è questa la situazione, e in ogni caso la descrizione è semplicistica.
Grazie e a presto leggervi.
Arduino

Rispondi

Lorenza dicembre 9, 2015 alle 15:11

Ciao Arduino!
ti chiederei:
– Dove doveva recarsi Evelina alle 22,20?
– Qual’è la situazione sentimentale di Evelina?

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 15:17

Ciao Lorenza, benvenuta!
– Evelina si recava a un appuntamento;
– Evelina era sentimentalmente legata a una persona.
Grazie e a presto leggerti.
Arduino

Rispondi

Franka® dicembre 9, 2015 alle 16:05

Evelina è la persona che l’autista pensava di trovarsi davanti alla pistola?

Rispondi

Luisa dicembre 9, 2015 alle 16:08

Ciao Arduino,
l’autista essendo in ritardo voleva accorciare i tempi per una strada secondaria, ma la domanda di Evelina lo ha “disturbato” e “seccato” perché non si fidava di lui.
Quindi ha reagito in questo modo “strano”…

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 16:09

@Franka. Sì, Evelina è la persona che l’autista pensava di trovarsi davanti alla pistola.

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 16:15

@Luisa. Mi spiace Luisa, l’autista essendo non voleva accorciare i tempi per una strada secondaria e non è la domanda di Evelina a generare la reazione.
A presto leggerti,
Arduino

Rispondi

Anna Maria dicembre 9, 2015 alle 16:28

Evelina è salita sul taxi sola?

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 16:30

@Anna Maria. Sì, Evelina è salita da sola sul taxi.
grazie e as presto leggerti.
Arduino

Rispondi

AGOSTINA dicembre 9, 2015 alle 17:33

Evelina si recava ad un appuntamento, dove? ristorante o… Evelina abita in un quartiere altolocato?
Evelina quanti anni ha?

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 17:42

@Agostina.
Evelina aveva un appuntamento in una casa privata.
Evelina non abita in un quertiere altolocato.
Evelina ha 35 anni.
Grazie e a presto leggerti.
Arduino

Rispondi

Massimiliano dicembre 9, 2015 alle 17:43

In via dei platani ci sono lampioni? Il taxista e’ a fine corsa?

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 17:47

@Massimiliano.
In via dei platani ci sono lampioni? Sì.
Il taxista e’ a fine corsa? No.
Grazie e a presto leggerti,
Arduino

Rispondi

Anna Maria dicembre 9, 2015 alle 17:57

È la notte di Capodanno? Grazie Arduino

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 18:11

@Anna Maria. Non è capodanno e il giorno non è rilevante.
Grazie a te, bello averti qui.
Arduino

Rispondi

Franka® dicembre 9, 2015 alle 18:23

Il fatto che Evelina chiami il taxi alle 22.15 e che questo arrivi 5 minuti dopo ha rilevanza?
via dei Platani era la destinazione di Evelina?
Se sì, il tassista l’aveva compreso?

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 18:26

@Franka
Il fatto che Evelina chiami il taxi alle 22.15 e che questo arrivi 5 minuti dopo ha rilevanza? NO
Via dei Platani era la destinazione di Evelina? SI
Se sì, il tassista l’aveva compreso? SI
Grazie e a presto leggerti.
Arduino

Rispondi

Anna Maria dicembre 9, 2015 alle 18:34

La condizione meteorologica ha rilevanza? Grazie

Rispondi

AM dicembre 9, 2015 alle 18:45

@Anna Maria. La condizione meteorologica ha rilevanza? NO.

Rispondi

Patrizia dicembre 9, 2015 alle 20:40

Buongiorno,
il taxista è un attore dilettante? oppure un appassionato di film?

Rispondi

Patrizia dicembre 9, 2015 alle 20:45

Buongiorno
un’altra domanda: Evelina è non vedente?

Rispondi

Anna Maria dicembre 9, 2015 alle 20:54

Ancora io. L’autista e’ una donna? Grazie

Rispondi

Stefano Marchetto dicembre 10, 2015 alle 07:55

Ciao Arduino,
per quali motivi Evelina aveva un appuntamento in una casa privata a queste ore della sera?
L’autista del taxi conosceva la persona a cui Evelina era legata?

Rispondi

AM dicembre 10, 2015 alle 10:14

Buongiorno a tutti, rispondo alle ultime domande.
– il taxista è un attore dilettante? oppure un appassionato di film? NO a entrambe.
Evelina è non vedente? NO, Evelina ci vede benissimo.
– L’autista e’ una donna? SI
– Per quali motivi Evelina aveva un appuntamento in una casa privata a queste ore della sera? Evelina stava raggiungendo la persona alla quale è sentimentalmente legata.
– L’autista del taxi conosceva la persona a cui Evelina era legata? SI.
Grazie e a presto leggeervi.
Arduino

Rispondi

AnnaMaria dicembre 10, 2015 alle 10:37

Buongiorno, dove scrivo la risposta? Grazie

Rispondi

Stefano Marchetto dicembre 10, 2015 alle 10:37

L’autista ha detto a Evelina “Neanche il piacere di rovinare un bel faccino…”.
I puntini indicano che ha aggiunto qualcos’altro alla frase oppure termina con faccino?

Rispondi

AM dicembre 10, 2015 alle 11:06

@Anna Maria. Puoi scrivere la risposta qui.
@Stefano. La frase termina con “faccino”.
A dopo,
Arduino

Rispondi

clara dicembre 10, 2015 alle 11:30

La Taxista in questo caso potrebbe essere la moglie dell’ amante con cui evelina ha una relazione?

Rispondi

AnnaMaria dicembre 10, 2015 alle 11:42

Evelina è l’ amante del marito dell’autista e sta andando a casa loro. Sentendo il proprio indirizzo di casa, la tassista ha intuito la tresca e quindi minacciato Evelina.

Rispondi

Salvo dicembre 10, 2015 alle 11:47

L’autista è Adelaide Moroni, ex moglie del più noto chirurgo Tullio Ranieri, esperto in interventi maxillo-facciale. LA storia è più o meno la seguente: Evelina è vittima di un’aggressione con l’acido che l’ha lasciata sfigurata (gli inquirenti dicono che si sia trattato di uno scambio di persona), conosce Tullio Ranieri in ospedale e tra i due nasce qualcosa, nonostante il volto sfigurato di Evelina. Ai tempi Adelaide e Tullio stavano ancora insieme ma con l’arrivo di Evelina il loro rapporto va in crisi.
Dopo poco tempo i due coniugi divorziano, lui grazie ai suoi avvocati riuscirà a tenere la casa e a non doverle pagare gli alimenti. Adelaide perde tutto, disperata si appella alle sue conoscenze d’infanzia, quando viveva ancora nei sobborghi della periferia. Conoscenze che hanno fatto carriera e sono diventati dei boss della mala. Entra nel giro e in breve si ritrova a gestire il racket del pizzo. Il taxi in realtà è solo una copertura (la pistola infatti serve per minacciare i commercianti). Cova tanto rancore nei confronti dell’ex marito e della misteriosa Evelina che glielo ha sottratto – ha cercato per mesi sui social network una foto di questa donna, ignara del fatto che Evelina ha cancellato qualsiasi immagine del suo volto prima dell’incidente.

Il resto è storia. Adelaide prende la passeggera, assorta non ha visto la persona. Quando però sente l’indirizzo, realizza che è dove abita il suo ex marito. Inoltre, da una registrazione vocale su whatsapp che la passeggera sta ascoltando sente distintamente il nome “Evelina”.

Il resto è storia.

Rispondi

Salvo dicembre 10, 2015 alle 11:49

il primo “il resto è storia” è un errore 🙂

Rispondi

Stefano Marchetto dicembre 10, 2015 alle 11:56

La mia versione è :

Evelina chiamando il radio taxi non aveva idea che faccia avesse il tassista che l’avrebbe accompagnata e viceversa.
Appena arrivato il taxi Evelina ha riferito alla tassista l’indirizzo di dove doveva arrivare; in questo modo la tassista ha collegato subito che è l’indirizzo dove lei abita e ha pensato che Evelina stesse andando dal compagno della tassista per passare la notte insieme, visto che lei ha il turno di notte con il taxi.
Evelina era comunque assorta nei suoi pensieri e guardava fuori dal finestrino durante il tragitto perché non conosceva l’autista e comunque non vedeva l’ora di arrivare all’appuntamento.
La tassista per precauzione tiene sempre una pistola nel cruscotto, svolgendo un lavoro abbastanza rischioso, soprattutto di sera e di notte.
Evelina, lavorando in un prestigioso negozio di abbigliamento, deve essere una bella ragazza, elegante ed attraente.
A questo punto la tassista si è alquanto ingelosita ed irritata e ha voluto accostare in un luogo nascosto per spaventare a morte Evelina puntandogli la pistola davanti al viso e dicendogli “Neanche il piacere di rovinare un bel faccino…”, la quale dopo questo episodio non avrebbe più potuto passare una serata spensierata come avrebbe voluto.

Stefano

Rispondi

Pier dicembre 10, 2015 alle 18:11

Ma non è che per caso la tassista ed Evelina sono rivali in amore e una volta conosciuto l’indirizzo la prima ha avuto un istinto omicida verso la rivale? Troppo complicata come congettura? 🙂

Rispondi

AM dicembre 10, 2015 alle 21:46

Ciao Pier,
ti stai allineando al pensiero di altri partecipanti?
Che monotonia… :-)!
Buona serata,
Arduino

Rispondi

Stefano Marchetto dicembre 11, 2015 alle 07:51

Ciao Arduino,
si sa a che ora Evelina poi è tornata dall’appuntamento nella casa privata?
Con che mezzo è tornata a casa?

Rispondi

AM dicembre 11, 2015 alle 08:05

Buongiorno a tutti,
a questo punto posso dichiarare chiusa l’indagine.
Lunedì al massimo un post comunicherà l’esito dell’indagine e il nome dei vincitori.
Grazie per la partecipazione: un’indagine davvero efficace :-).
Ricordo a quanti di voi non ricevono tibimail, la newslette di tibicon, che possono farlo facendo clic qui http://www.tibicon.net/tibimail
A presto leggervi
Arduino

Rispondi

AM dicembre 15, 2015 alle 09:50

Buongiorno a tutti,
vi informo di aver pubblicato la soluzione al giallo.
Questo il collegamento http://www.tibicon.net/2015/12/il-giallo-di-natale-2015-ecco-la-soluzione.html
Grazie a tutti per la partecipazione.
A presto leggervi,
Arduino

Rispondi

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: