Come fai a fidarti di chi sa sempre cosa fare?

di AM il 28 febbraio, 2016

consulente troppo bravo

Se fossi nel panni della donna nella vignetta…

… cosa risponderesti alla domanda?

{ 2 commenti… prosegui la lettura oppure aggiungine uno }

Cesare febbraio 29, 2016 alle 10:19

Consulenti ne ho visti tanti (Arduino, mi perdonerai, ma a volte sono come le cavallette: arrivano e puoi solo sperare che quando ripartono non abbiano fatto danni irreparabili). M ai pochi che ricordo come bravi sono quelli che non avevano dsoluzioni pronte e perfette, metodi americani o giapponesi da applicare come un letto di Procuste, ma che prima di suggerire o prescivere osservavano e ascoltavano, ascoltavano…
Certo, ci vuole anche una dirigenza disposta a mettere in gioco anche se stessa: se credono di sapere già in partenza quello che è da fare, mi sa che anche per il consulente è dura. Ho visto un progetto Sei Sigma fallire misramente perchè la dirigenza non ha permesso che fosse fatta una vera fase di analisi.

Rispondi

AM marzo 6, 2016 alle 16:48

Ciao Cesare,
troppe società di consulenza alimentano le attese del cliente per non farsi sfuggire il business.
Con risultati spesso devastanti, perché troppo spesso tutti dimentichiamo che i progetti di cambiamento sono un vero campo minato.
Grazie e a presto leggerti,
Arduino

Rispondi

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: