Due domande per una virgola

di AM il 8 marzo, 2016

julio-cortazar
Oggi voglio trasformare una intrigante curiosità, che ieri ho letto per la prima volta su Facebook, in due domande alle quali può non essere semplice rispondere.

Vado subito al punto. Anzi, alla virgola…

Per il poeta Julio Cortázar (nella foto) “la virgola è la porta girevole del pensiero”: splendida definizione, non trovi?

Per dimostrarlo citò questa frase:

Se l’uomo sapesse realmente il valore che ha la donna andrebbe a quattro zampe alla sua ricerca.

Le domande che ti pongo sono due:

  • quale significato attribuisci alla frase?
  • se potessi impiegare una virgola per rafforzare il significato percepito o cambiarlo, in quale punto della frase la inseriresti?

{ 3 commenti… prosegui la lettura oppure aggiungine uno }

Carlo marzo 15, 2016 alle 10:31

Se leggo la frase tutta di un fiato (come ho fatto la prima volta) viene sottolineata l’importanza della donna.
Se metto una virgola dopo “ha” stravolgo il senso della frase focalizzando l’importanza dell’uomo.

Rispondi

Paola marzo 15, 2016 alle 12:59

Alla prima domanda la citazione di Cortàzar definisce il ruolo e l’importanza della donna.

Per quanto riguarda la seconda domanda se dovessi mettere una virgola la metterei subito dopo “la donna” per rafforzarne il significato.
Paola

Rispondi

Giovanna marzo 16, 2016 alle 13:45

Una virgola fa la differenza tra un uomo e un misogino

Rispondi

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: