Ma non vai più via?

di AM il 10 luglio, 2017

tutto vero

Le trasferte sono un aspetto del lavoro che coinvolgono in modo determinante la vita privata delle persone.

Un esempio?

Nel caso riportato della vignetta, assolutamente reale, Arturo (chiameremo così il protagonista della storia) aveva finito per cedere alle insistenze della moglie, che lo voleva più vicino alla famiglia: era riuscito, dopo anni di lotte sul fronte familiare e aziendale, a cambiare lavoro.

Un po’ smettere di viaggiare gli era pesato, ma la famiglia viene prima di tutto.

Poi, a solo poche settimane dal cambiamento di ruolo, la domanda rivelatrice: “Ma non vai più via?”

Il difficile, per Arturo, sarebbe venuto ora: costruire un nuovo equilibrio nella vita familiare.

Ce l’ha fatta?

A giudicare dalla serenità e dall’autoironia che ha profuso nel racconto direi proprio di sì.

Tu cosa ne pensi? Hai vissuto esperienze simili?

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: