Migliora le prestazioni dei tuoi collaboratori (e-learning, FAD)

Hai mai gestito un colloquio di valutazione delle prestazioni?

In genere, chi si avvicina per la prima volta a questa esperienza, sia come capo sia come collaboratore, trova molte difficoltà: per questo ho pensato di progettare un corso specifico che potesse aiutare entrambi i protagonisti ad affrontare il compito senza troppe ansie.

Ma in cosa consiste la valutazione delle prestazioni, nota anche come performance appraisal?

Diciamo subito che troviamo sempre più spesso questa attività sia nelle aziende (anche quelle che nella Sanità) e nella Pubblica Amministrazione, come parte integrante dei processi sia di performance management sia di gestione del personale.

Può un corso di formazione e-learning, progettato cioè per mezzo del più avanzato metodo di formazione a distanza (FAD), soddisfare l’esigenza di formare il personale coinvolto nel processo di valutazione delle prestazioni a gestire il relativo colloquio, contenendo sia i costi sia il tempo impiegato?

La risposta è senz’altro positiva; il processo di staff performance management può essere sostenuto attraverso il corso e-learning che vado a descrivere, progettato per aiutare manager e supervisor a gestire al meglio sia il colloquio di valutazione sia il feedback finalizzati a migliorare le prestazioni del gruppo giorno per giorno, secondo le più diffuse tecniche di coaching.

Il corso rappresenta molto di più di un aiuto alla compilazione di una scheda di valutazione del personale, peraltro diversa in ogni contesto e soggetta a cambiamenti; esso rappresenta uno strumento che il management e la Direzione del Personale (o chi si occupa di HR management o, in alcune realtà, di amministrazione del personale) possono impiegare per:

  • gestire la formazione del personale coinvolto nel processo di valutazione delle prestazioni, permettendo sia al capo sia al collaboratore di prepararsi al colloquio di valutazione al riparo dalle ansie che spesso lo governano;
  • rendere evidenti i momenti chiave del colloquio, nel quale capo e collaboratore condividono i rispettivi punti di vista in merito alle prestazioni del secondo, individuano le aree di miglioramento e pianificano le azioni necessarie a superarle;
  • aiutare il  manager e supervisor a rafforzare la propria leadership nella gestione del team o dell’unità organizzativa che è stata loro affidata, impiegando il feedback coerentemente con le tecniche di coaching e aiutando i collaboratori a migliorare  le loro prestazioni giorno per giorno;
  • fare in modo che manager e supervisor acquisiscano maggiore consapevolezza del ruolo e migliorino anche la loro performance nella gestione.

In questa pagina trovi i dettagli relativi a Migliorare le prestazioni dei collaboratori, uno dei corsi di formazione e-learning di tibicon, che permette alle persone di prepararsi online, con o senza l’aiuto del docente.

Ho preparato per te una breve presentazione del corso, realizzata con Storyline di Articulate, il programma con il quale sono realizzati i corsi di tibicon: potrai avere immediatamente un’idea dell’esperienza che ti attende.

Per un’esperienza soddisfacente:

  • Fai clic qui se accedi da un normale personal computer; a brevissimo potrai impiegare anche un tablet o uno smartphone.

Vuoi avere subito un’idea di “quanto” e soprattutto “quando” studiare?
Ecco di seguito una breve introduzione all’organizzazione del corso:

  • Fai clic qui se accedi da un normale personal computer; a brevissimo potrai impiegare anche un tablet o uno smartphone.

senza speranza

Finalità del corso

Sostenere la gestione del processo di staff performance management, elemento cardine nella gestione del personale, aiutando i partecipanti a migliorare sia la gestione del colloquio di valutazione sia le prestazioni dei collaboratori attraverso l’uso sistematico del feedback, con l’obiettivo di migliorare la performance quotidianamente. Il corso è perciò di fondamentale importanza nei processi di Human Resources (HR) management e interessa prioritariamente manager e supervisor che intendano acquisire uno stile di gestione che favorisca lo sviluppo nei collaboratori di competenza, motivazione e fiducia in sé, migliorando così le prestazioni individuali, le prestazioni di gruppo e quelle dell’intera organizzazione.

Contenuti

  • La definizione di feedback e le forme che assume
  • Prima analisi dei 4 tipi di feedback
  • Il cazziatone e le sue forme
  • La lode e il panegirico
  • L’efficacia del feedback
  • La gestione del colloquio di valutazione delle prestazioni
  • Le trappole del colloquio di valutazione delle prestazioni
  • Preparazione al test finale
  • Test finale

Materiale didattico

In allegato al corso trovi collegamenti utili e materiale in formato pdf, che puoi scaricare, conservare e consultare in caso di necessità e che potranno aiutarti nelle complesse attività di staff performance management:

  • esempi di formulazione delle domande aperte, da impiegare nei colloqui fra capo e collaboratore (e non solo…);
  • struttura del colloquio di valutazione delle prestazioni e guida alla sua gestione:
    • Contenuto
    • Partecipanti e logistica
    • Preparazione del colloquio di valutazione
    • Gestione del colloquio di valutazione
    • Errori tipici nella gestione del colloquio di valutazione delle prestazioni
    • Errori tipici nella scelta dei criteri impiegati nella valutazione delle prestazioni
  • confronto e struttura di cazziatone demolitivo e cazziatone generativo, i tipi di feedback finalizzati a migliorare le prestazioni insoddisfacenti ;
  • confronto e struttura e confronto di lode e panegirico, i tipi di feedback finalizzati a migliorare le prestazioni già soddisfacenti;
  • tecniche per la gestione di cazziatone demolitivo, cazziatone generativo, lode e panegirico, cioé dei 4 tipi di feedback trattati;
  • articoli dal blog dell’autore (tibicon.net);
  • glossario dei principali termini incontrati durante il corso;
  • film consigliati per l’approfondimento delle dinamiche relative al rapporto capo-collaboratore;
  • collegamento ad altre fonti.

Utenti potenziali

Il corso è destinato a diverse figure professionali:

  • manager e supervisori che hanno responsabilità di gestione di gruppi più o meno ampi (o anche di funzioni o unità organizzative);
  • persone che si accingono ad assumere la responsabilità della gestione di team di dimensioni contenute o gruppi anche ampi;
  • professionisti della Direzione Risorse Umane coinvolte nella gestione del personale e chiamate a progettare e/o a gestire processi di valutazione delle prestazioni;
  • professionisti (ad esempio project manager, controller, ecc.) o persone che, a qualsiasi titolo, si trovino nella necessità di contribuire a migliorare le prestazioni di persone con le quali lavorano a stretto contatto;
  • persone a qualunque titolo coinvolte in attività e processi di staff performance management.

Lingua

Il corso è disponibile in lingua italiana e in lingua inglese.

Durata

Circa 4 ore.

Criteri di progettazione

La progettazione è a cura di Arduino Mancini ed è finalizzata a far vivere al partecipante un’esperienza quanto più possibile vicina a quella dell’aula. A questo fine sono impiegati video, esercitazioni ed attività coinvolgenti, che renderanno lo studio un’esperienza utile, interessante e anche divertente. Se vuoi avere sapere di più circa i criteri di progettazione fai clic su questo collegamento e avrai un’idea immediata dell’esperienza che ti attende.

Per informazioni su altri corsi inerenti il tema della gestione dei collaboratori, gli altri corsi e-learning disponibili e sui programmi di formazione fai clic sui collegamenti corrispondenti.

Per rimanere aggiornato sulle novità e sulle azioni promozionali iscriviti a tibimail, la newsletter di tibicon.

{ 5 commenti… prosegui la lettura oppure aggiungine uno }

Elisa maggio 9, 2013 alle 21:54

Ho seguito questo corso con molto interesse e curiosità. Lo stile pratico e semplice, ma non scontato, mi ha chiarito molti dubbi sulla gestione del feedback. Lo stile dei filmati rende la comprensione dei contenuti molto facile e intuitiva… e il test finale non è per niente banale!

Rispondi

Luca maggio 30, 2014 alle 09:34

Dopo aver seguito con grande interesse questo corso ho messo in pratica e toccato con mano i benefici dell’efficacia del feedback e del colloquio di valutazione con ottimi risultati. Corso davvero interessante.

Rispondi

Fabio maggio 30, 2014 alle 10:59

Ciao Arduino,
Colgo l’occasione per congratularmi con te per come è strutturato il corso.
Sui contenuti (avendo fatto qualche corso con te) non avevo grandi dubbi che fossero completi ed esposti in modo molto coinvolgente.
Avevo la curiosità di come avresti impostato l’interfaccia operatore e come avresti organizzato l’esposizione, posso dirti che dopo aver concluso il corso mi è piaciuto molto anche la strutturazione del corso con i filmati, gli esercizi interattivi.
Sto seguendo per hobby altri corsi on-line (uno di fotografia ed una di graphics design) e posso dirti che rispetto a quello che mi hai permesso di assistere, quelli che sto frequentando privatamente sono all’età della pietra (per niente interattivi, slides piene di testo, ecc…).
Tienimi informato circa i prossimi corsi.
Ciao, buona giornata

Rispondi

Marcello maggio 30, 2014 alle 11:10

il corso frequentato ha sviluppato in me diversi spunti di riflessione. Particolarmente preziosa, a mio parere, la parte inerente la lode e il cazziatone, aspetti molto difficili e rischiosi della gestione del personale. Quanto imparato sarà sicuramente utile nel mio lavoro!!!”

Rispondi

Daniela giugno 2, 2014 alle 19:38

Caro Arduino,
questo corso è stato davvero prezioso. La cultura aziendale ha assolutamente bisogno di vedere la valutazione delle prestazioni sempre più come un momento non di contrapposizione ma di cooperazione per la crescita sia del dipendente sia dell’azienda. E il tuo modo di presentare l’argomento, con un sapiente mix di interattività e ironia, ci riesce benissimo!
In particolare, ho trovato ottimo il confronto tra i 4 tipi di feedback e l’analisi del cazziatone, ottimo spunto… funziona anche coi figli!
A presto con il prossimo corso!

Daniela

Rispondi

Lascia un commento