COM – Parlare in pubblico e raggiungere i propri obiettivi di comunicazione

Parlare in pubblico

Presentazione

Parlare in pubblico rappresenta sempre un’impresa difficile, poiché intervengono fattori ai quali spesso non siamo abituati: presenza in riunione di persone che non conosciamo, partecipazione di persone autorevoli che possono avere voce circa il successo della nostra iniziativa o sul nostro futuro professionale, un pubblico numeroso e competente, la presenza di media (specie se è coinvolta la telecamera…), e così via. Questo corso può essere progettato per aiutare a gestire situazioni specifiche e mettere le persone destinate a parlare in pubblico nella condizione di affrontare il compito con adeguata preparazione e con la necessaria consapevolezza di ciò che le attende.

Finalità

Sostenere lo sviluppo di abilità e competenze nella gestione di un’esposizione finalizzata alla presentazione di progetti, iniziative, relazioni a un pubblico più o meno vasto, dalla riunione alla conferenza, che può anche coinvolgere i media.

Destinatari

Persone che sono chiamate dall’organizzazione a presentare relazioni, iniziative progetti a un pubblico più o meno vasto e che hanno la necessità di raggiungere nella grande maggioranza dei casi i loro obiettivi di comunicazione.

Lingue nelle quali può essere tenuto il corso

Italiano, inglese

Contenuti

Concetti di base

  • Definizione di pubblico
  • Esporre il proprio pensiero in riunione, nel corso di una presentazione, di fronte a una platea
  • L’importanza dell’ambiente e degli strumenti impiegati
  • La mappa e il territorio: perché conoscere entrambi

Preparare il proprio intervento

  • Quanto prepararsi
  • La strutturazione del contenuto
  • L’apertura e la cattura dell’attenzione
  • La gestione dell’intervento
  • La conclusione

Gestire l’emozione

  • Accorgimenti per prevenire l’insorgere dell’emozione
  • Come trattare l’insorgere dell’emozione quando si è “lì”
  • Come interagire con il pubblico quando il controllo dell’emozione è problematico

La gestione dell’intervento e del pubblico

  • In quale stato sono arrivati al mio intervento? Quanto sono interessati?
  • La trappola dello sguardo
  • L’occupazione dello spazio
  • La voce: gestire efficacemente il volume, la modulazione, la pausa, il silenzio
  • L’interazione con i partecipanti: gestire le domande e la disattenzione
  • Gestire il pubblico “svogliato” o stanco
  • Quando il pubblico è da “svegliare”
  • Frenare il pubblico “esuberante”

La comunicazione non verbale

  • L’aspetto
  • La postura
  • La prossemica
  • La gestualità
  • Le cose da evitare
  • Le cose da fare

Il materiale didattico a disposizione dei partecipanti

  • Raccoglitore con le diapositive del corso in formato cartaceo
  • Risultati delle esercitazioni
  • File con recensione e scene da pellicole che riproducono situazioni coerenti con il tema del corso
  • Esercitazioni pratiche
  • Bibliografia

La didattica

  • È studiata e strutturata per favorire una completa immersione nel tema e l’esperienza individuale.
  • Gli argomenti NON saranno “spiegati” ai partecipanti per invitarli successivamente a metterli in pratica, secondo le tecniche più diffuse.
  • Più efficacemente, i partecipanti affronteranno personalmente le diverse situazioni attraverso esercitazioni pratiche e numerosi filmati che riproducono situazioni tecnicamente del tutto analoghe a quelle che possono trovarsi ad affrontare.
  • Successivamente, potranno trarre le loro conclusioni in merito al comportamento da tenere, assumendo quindi un atteggiamento che origina da una decisione autonoma e non da una prescrizione.

Test finale e attestato di partecipazione

Al termine del corso il partecipante sosterrà un test finale, superato il quale potrà scaricare l’attestato di partecipazione.

Durata

Minimo due giorni, compatibilmente con i temi che si desidera approfondire

Docente

Arduino Mancini

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento