EPE – Strumenti e tecniche per sviluppare pensiero critico

orientare il pubblico

Pensare criticamente significa affrontare le situazioni difficili accrescendo notevolmente la probabilità di raggiungere i propri obiettivi e diminuire la possibilità di cadere nella trappola dell’informazione falsa.

Presentazione del corso

In un mondo in cui la quantità di informazione eccede in modo considerevole quella di cui abbiamo bisogno nel nostro quotidiano, sia personale sia professionale, il pensiero critico rappresenta una competenza fondamentale per valutare il significato autentico di ciò che vediamo, ascoltiamo o leggiamo, e decidere cosa impiegare in futuro e cosa accantonare come non rilevante.
Il corso di seguito descritto rappresenta un mezzo attraverso il quale sviluppare pensiero critico, evitare di essere manipolati e accrescere la propria efficacia in situazioni in cui dobbiamo trovare soluzione a difficoltà e problemi mai incontrati in precedenza.

Finalità

Aiutare i partecipanti ad acquisire:

  • la conoscenza delle cattive abitudini, spesso consolidate, che ci impediscono di ragionare con efficacia e affrontare con successo situazioni difficili;
  • tecniche che permettono di riconoscere stereotipi e pregiudizi ed evitare di esserne vittima;
  • la conoscenza di tecniche di argomentazione, che permettono di individuare correttamente ciò che vogliamo dimostrare, le ragioni a sostegno, le conclusioni;
  • tecniche che permettono di riconoscere un’argomentazione inconsistente e l’informazione falsa e/o manipolatoria.

A chi può interessare il corso

Gli argomenti trattati interessano tutti i ruoli aziendali: manager, venditori, tecnici di assistenza, project manager, progettisti, avvocati, consulenti, controller sono solo alcune delle figure professionali interessate.
Il corso può rivelarsi particolarmente utile per coloro i quali sono chiamati ogni giorno a valutare la consistenza delle informazioni disponibili e a impiegarle nella ricerca di soluzioni, cioé nel problem solving e nei processi di innovazione di qualsiasi natura.
In generale, il corso è di fondamentale importanza per quanti intendano migliorare la propria efficacia di pensiero.

Lingue nelle quali può essere tenuto il corso

Italiano, inglese

Contenuti

Definizione di pensiero critico: perché la critica non è… critica!

L’utilità di ascolto e pensiero critico nella vita personale e professionale

Perché sospendere il giudizio e sostituirlo con la valutazione può rivelarsi molto utile

Il dubbio come motore della scoperta e della costruzione di nuova conoscenza:

  • Mantenere un atteggiamento scettico verso ciò che ascoltiamo
  • Diffidare della conoscenza comune
  • Verificare l’attendibilità delle fonti
  • Mettere in dubbio l’autorità
  • Partire da ciò che ha fondamento per accrescere la conoscenza

Ragionamento deduttivo e induttivo: le insidie dell’inferenza

Stereotipi, pregiudizi e conformismo: i nemici di ogni giorno

  • Essere consapevoli della loro esistenza
  • Imparare a riconoscerli, evitando di scambiarli per conoscenza acquisita
  • Le domande che permettono di demolirli          
  • Perché il fatto che uno scozzese sia avaro non rende avari tutti gli scozzesi

L’arte di argomentare

  • Qual è il tema in questione e quale la conclusione?
  • Imparare a separare i fatti dalle opinioni
  • L’argomentazione come combinazione di due affermazioni: la conclusione e le ragioni che la sostengono
  • A caccia dell’ambiguità: di termini, di contesto, intenzionale
  • Impiego, caratteristiche e rischi delle premesse: tecniche per individuarle e per valutarne la consistenza
  • Il pericolo degli assunti descrittivi o influenzati dai valori: quando le credenze individuali influenzano le conclusioni
  • Tecniche per individuare punti deboli nell’argomentazione

Quanto sono valide le prove a sostegno delle ragioni?

  • Attenzione alla gestione di aspetti quali l’intuizione, l’esperienza personale, l’autorità, le ricerche, le analogie, i testimonial

Attenzione alle prove addotte per provare che un evento ne ha causato un  altro

  • uno stesso evento può avere più cause
  • chi argomenta può presentarci le cause che predilige

Giocare con i numeri

  • Statistiche ingannevoli e informazioni parziali a sostegno di argomentazioni fallaci

Alla ricerca di ciò che manca per completare un ragionamento e arrivare alla conclusione

  • Individuare le informazioni mancanti
  • E se quella che abbiamo trovato non fosse la sola conclusione possibile?
  • In cerca di soluzioni alternative

La formulazione delle domande a sostegno del pensiero critico

Materiale didattico

  • Diapositive del corso
  • Esercitazioni
  • Le domande che sostengono il pensiero critico
  • Articoli sul tema del pensiero critico
  • Film e bibliografia

La didattica

  • È studiata e strutturata per favorire una completa immersione nel tema e l’esperienza individuale
  • Gli argomenti NON saranno “spiegati” ai partecipanti per invitarli successivamente a metterli in pratica, secondo le tecniche più diffuse
  • Più efficacemente, i partecipanti affronteranno le diverse situazioni attraverso esercitazioni pratiche e numerosi filmati che riproducono momenti del tutto analoghi a quelli che possono trovarsi ad affrontare quotidianamente
  • Successivamente, potranno trarre le loro conclusioni in merito al comportamento da tenere, assumendo quindi un atteggiamento che origina da una decisione autonoma e non da una prescrizione

Test finale e attestato di partecipazione

Al termine del corso il partecipante sosterrà un test finale, superato il quale potrà scaricare l’attestato di partecipazione.

Durata

  • Due giorni da 8 ore
  • Più giorni, coerentemente con le esigenze di apprendimento dei partecipanti e di approfondimento dei temi trattati.

Docente

Arduino Mancini