The Imitation Game

the-imitation-game200Regia di Morten Tyldum – 2014 – USA, UK – 113 min.

Cast

Benedict Cumberbatch, Keira Knightley, Matthew Goode, Charles Dance, Mark Strong, Rory Kinnear, Allen Leech, Matthew Beard

 

Puoi acquistare il film su Amazon.it

 

Trama

The Imitation Game rappresenta l’adattamento per il grande schermo della biografia Alan Turing (Alan Turing: The Enigma), scritta da Andrew Hodges nel 1983 e pubblicata dopo l’uscita del film.

Nel 1939 il matematico e crittoanalista Alan Turing accettò di aiutare il suo paese, la Gran Bretagna, a sconfiggere la Germania e a porre termine al conflitto mondiale nel più breve tempo possibile; la missione consisteva nel decifrare i codici che i nazisti impiegavano nelle comunicazioni riguardanti le operazioni militari e le attività di spionaggio in genere: la codifica delle informazioni era cambiata giornalmente attraverso una macchina, alla quale era stato dato il nome Enigma.

La missione, trattata dai servizi segreti e dallo stesso governo con la massima segretezza, era considerata dai più semplicemente impossibile e un inutile spreco di denaro che poteva essere altrimenti impiegato, magari per sostenere lo sforzo bellico.

Turing si trovò inizialmente inserito in un gruppo di persone ritenute capaci di contribuire all’impresa, poi riuscì a ottenerne la guida, a far allontanare i membri che a suo avviso erano meno adatti al compito e a sostituirli con persone in possesso di precise caratteristiche.

Costituito il gruppo, Turing chiese al governo un finanziamento pari a 100.000 sterline per costruire una macchina che fosse in grado di decifrare tutti i codici giornalmente definiti da Enigma; qui mi fermo con la trama, perché credo che quanto ti ho raccontato finora possa essere sufficiente a farti continuare. Aggiungo solo che la sua omosessualità, in una Gran Bretagna che la considerava illegale (la depenalizzazione è arrivata solo nel 1967!) aggiunge complessità alla gestione dei rapporti personali e all’intera vicenda.

Ora guarda le scene del film e altri contributi che ho selezionato da YouTube e inserito in questa playlist, poi faremo altre considerazioni.

Come guardare il film

Un film bellissimo che offre innumerevoli spunti di riflessione e angoli di osservazione:

  • mentre gli altri membri del gruppo si ponevano lo scopo di decifrare il singolo codice, che sarebbe stato cambiato alla mezzanotte dello stesso giorno, confidando di trovare spunti utili e decifrare quello successivo, Turing fin da subito si prefisse l’obiettivo di individuare il meccanismo secondo il quale Enigma definiva il codice ogni giorno. Ciò che è stupefacente è che Turing aveva la capacità di ragionare a un livello di complessità di ordine superiore a quello di chiunque altro lo avesse preceduto: e questo lo portò al successo;
  • spesso le persone dotate di talento superiore fanno fatica a inserirsi in un gruppo, e ancor più a guidarlo; Turing non faceva eccezione. Ad aiutarlo nel difficile compito di creare un team capace di lavorare tenendo conto del contributo di tutti e di capitalizzare sulle differenze fu l’inserimento di una donna, che lo aiutò a guardare le cose da una diversa prospettiva e a creare le basi per il raggiungimento degli obiettivi della missione;
  • le persone spesso si oppongono a ciò che non capiscono. Turing e i suoi collaboratori si trovarono a fronteggiare lo scetticismo di chi, pur avendolo coinvolto nella missione, non pensava che sarebbe stato possibile decodificare il singolo codice generato da Enigma, e quindi non riusciva neanche a immaginare una macchina capace di interpretare ogni messaggio che questa sarebbe stata in grado di generare, indipendentemente dal codice. Questo aveva portato a conflitti interni al governo e ai servizi segreti, che si riflettevano sistematicamente sul gruppo guidato dal matematico rendendone arduo il lavoro;
  • sullo sfondo della storia troviamo sempre l’omosessualità, che rende complessa la vicenda umana intrecciando il travaglio interno, l’interazione all’interno del gruppo e gli aspetti legali, che tanto peso avranno sulla morte di Turing, avvenuta nel 1954 quando aveva solo 41 anni.

Un film che merita la tua attenzione. Buona visione!

 
Puoi acquistare il film su Amazon.it

 

Il canale youtube di Tibicon: tibiconvideo

La pagina delle altre pellicole recensite

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento