Giochiamo a scacchi

Gli scacchi sono un gioco di strategia fra i più antichi e complessi: richiedono logica, capacità di concentrazione, autocontrollo, disciplina, pensiero strategico.

Aiutano a comprendere in profondità la relazione esistente fra la posizione che si è assunta, i mezzi a disposizione e la loro qualità.

Favoriscono l’acquisizione della consapevolezza che il pensiero, soprattutto il pensiero strategico, precede sempre l’azione.

Gli scacchi rappresentano un eccellente esercizio per migliorare capacità e competenze: a tutti ne raccomando almeno una conoscenza di base, specie a quanti hanno l’obiettivo di assumere ruoli di comando.

Fra altre cose sono qui presentati tre manuali, quelli che la mia limitata conoscenza consente: per bambini, ragazzi e adulti che hanno già un po’ di esperienza.

Tutto il resto lo dovete al mio amico Maurizio Bianchi (di spalle nella foto), che contribuisce in modo determinante a questa sezione

Iniziate voi stessi agli scacchi. E iniziate anche i vostri figli: farete loro un regalo immenso, impiegando tempo nel costruire insieme competenze rare.

Buon divertimento!

Manuali

Il manuale degli scacchi

Lezione di scacchi

Lezioni di scacchi per bambini

Scacchisti

Capablanca

Lasker

Steinitz

Tarrasch

Libri

Gli scacchi, la vita

La variante di Lüneburg

Scacchi e strategie aziendali

{ 2 commenti… prosegui la lettura oppure aggiungine uno }

Cesare Giuliani ottobre 22, 2013 alle 21:26

Tra gli scacchisti citerei almeno Alekhine e Morphy (2 campioni del mondo).
Ho in casa e raccomando un libro che ancora di più aiuterebbe ad avvicinarsi agli scacchi non solo per le caratteristiche che ne fanno un gioco eccelso: A. Chicco, G. Porreca: Enciclopedia degli scacchi. Libro data, vero, ma contiene tante e tali notizie e curiosità da soddisfare tutti.

Saluti

Rispondi

AM ottobre 23, 2013 alle 09:05

Ti va di scrivere una descrizione del libro, che lo pubblichiamo fra quelli consigliati per Natale?

Rispondi

Lascia un commento