Capitale erotico

Perché il fascino è il segreto del successo
capitale erotico

C. Hakim – trad. di P. Canton – Mondadori – 2012 – 354 pagg

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

 

Nel 1986 il filosofo e sociologo francese Pierre Bordieu affermava, nel suo libro The forms of capital, che le tre risorse personali di ogni persona sono rappresentate dal capitale economico (il denaro e beni ad esso riconducibili), dal capitale umano (conoscenza e competenza) e dal capitale sociale (conoscenze, amicizie, status sociale, ecc.).

Con questo libro Catherine Hakim, sociologa della London School of Economics, sostiene che Bordieu avrebbe trascurato una quarta, importantissima componente: il capitale erotico.

Che cos’è? E da cosa è composto? Di seguito alcuni video in cui puoi ascoltare la spiegazione dalla voce della sociologa inglese.

Per l’autrice le componenti sono addirittura sette: la bellezza, il richiamo sessuale, la capacità di interazione sociale, la vitalità, l’abbigliamento, la sessualità e la fertilità.

Quale valore può avere il capitale erotico nella vita di una persona? Conviene investire su di esso?

Per Catherine Hakim esso ha lo stesso valore delle altre forme di capitale e viene troppo poco sfruttato da chi lo detiene in misura maggiore: le donne.

Attraverso una mole enorme di ricerche condotte in ogni parte del pianeta l’autrice ci presenta un quadro originale e per molti versi sorprendente, per farci osservare da vicino un mondo in cui:

  • per gli uomini la bellezza e l’altezza rappresentano nelle organizzazioni un fattore premiante sia per la carriera sia per la retribuzione, mentre per una donna la bellezza può addirittura essere penalizzante;
  • l’avvenenza influisce in modo decisivo sulla nostra vita fin dalla tenera età, creando un divario che può influenzare positivamente tutto il corso della vita;
  • il capitale erotico non è solo bellezza e richiamo sessuale, e può essere coltivato da tutti migliorando la qualità della vita;
  • il deficit sessuale maschile, inteso come maggior desiderio sessuale registrato dall’uomo rispetto alla donna, ha un ruolo fondamentale sia nel fenomeno della prostituzione sia nella violenza che le donne subiscono in moltissime parti del mondo;
  • le donne sono retribuite meno degli uomini anche quando sono più preparate e potrebbero aspirare a posizioni maggiormente interessanti, ma preferiscono non chiedere ed aspettare che il loro valore sia riconosciuto;
  • per le donne il capitale erotico rappresenta il parente povero del capitale umano e viene sistematicamente svalutato. Per questo, il raggiungimento di posizioni di potere o di retribuzioni interessanti lascia sempre il sospetto che abbiano messo a frutto la propria avvenenza.

Questi sono solo parte dei punti che potrai approfondire leggendo questo libro, nel quale anche i più scettici potranno trarre motivo di riflettere sul fatto che bellezza e intelligenza possono coesistere in una persona, e perfino in una donna.

“Capitale erotico” è un libro che va letto senza pregiudizi e con grande apertura verso ciò che di diverso dalle nostre convinzioni potremmo trovare: un libro che non può mancare sulla scrivania di ogni consulente e di ogni direttore del personale.

Per concludere, due annotazioni:

  • ho molto apprezzato in Catherine Hakim una pragmatica attenzione verso la qualità dell’indagine, che spesso l’ha condotta a polemizzare con colleghi non sufficientemente rigorosi;
  • mi sarebbe piaciuto leggere nel libro la riaffermazione dell’importanza del capitale umano, essenziale a mio avviso nella costruzione di un capitale erotico non effimero.

Da non perdere.

 

Indice

Introduzione
IL CAPITALE EROTICO E LA MODERNA POLITICA DEL SESSO

Parte prima
Il Capitale erotico e la moderna politica del sesso

I – Che cos’è il capitale erotico

  • Le sei (o sette) componenti del capitale erotico
  • La quarta risorsa personale
  • Il denaro può comperare il capitale erotico?
  • Il capitale erotico può essere misurato?
  • Il capitale erotico come rappresentazione
  • L’importanza crescente del capitale eroticoII

II – La politica del desiderio

  • La rivoluzione sessuale
  • Parliamo di sesso
  • Il deficit sessuale maschile
  • Stili di vita sessuale
  • Storie personali
  • Relazioni a lungo termine e diversità dei livelli di desiderio
  • Quanto è importante il sesso
  • “Beni superiori”
  • Le comunità gay
  • Il vantaggio delle donne… e la sua soppressione

III – La negazione: soppressione del capitale erotico

  • La distorsione maschile in prospettiva
  • Il ruolo della religione
  • Il diritto maschile al sesso
  • Il fallimento della teoria femminista
  • La distorsione elitista
  • Il femminismo vittimista
  • Sesso e genere
  • Il patto col diavolo
  • Il parco giochi erotici

Parte seconda
IL CAPITALE EROTICO NELLA VITA QUOTIDIANA

IV – I benefici permanenti del capitale erotico

  • Due sorelle
  • Cenerentola al ballo
  • L’infanzia
  • Vedere il mondo con un'”aura dorata”
  • I benefici sociale del capitale erotico
  • Bellezza e cervello
  • Competenze sociali o gestione delle emozioni
  • Carisma e leadership
  • Il capitale erotico nello sport
  • Le due sorellastre
  • La magia sociale del sorriso

V – L’idillio moderno

  • Lo status sempre più elevato delle donne
  • I mercati self-service dell’accoppiamento
  • I moderni mercati dell’accoppiamento e del matrimonio
  • Il potere all’interno delle relazioni
  • Le relazioni extraconiugali
  • La sessualità e il buon amante
  • Geishe e gay
  • Il fattore X nelle relazioni

VI – Niente soldi, niente bum-bum: la vendita dell’intrattenimento erotico

  • Il richiamo erotico nella pubblicità e nel marketing
  • Party girl
  • Intrattenimenti erotici
  • Turnover
  • Acquistare il capitale erotico
  • I maschi che acquistano servizi sessuali
  • Traffici illeciti, droga e sfruttamento della prostituzione
  • Il valore del capitale erotico
  • Benefici personali: una nuova prospettiva

VII – Chi vince piglia tutto: il valore commerciale del capitale erotico

  • Il bell’aspetto nel management e nelle attività professionali
  • Il premio bellezza nel mercato del lavoro
  • Competenze sociali e lavoro emozionale
  • Leggi suntuarie, uniformi e codici vestimentari
  • Differenze fra il settore pubblico e quello privato: effetto selezione
  • La questione dell’equità: statura e bellezza
  • Antichi dei e celebrità moderne
  • L’economia del “chi vince piglia tutto”

VIII – Il potere del capitale erotico

  • Per una teoria economica del sesso
  • Il bipensiero sull’amore e sul denaro
  • Un nuovo manifesto per le donne
  • Le implicazioni per la politica sociale

Appendici
Note
Bibliografia
Ringraziamenti

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento