In un batter di ciglia

M. Gladwell, trad. di M. Parizzi – Mondadori – 2006 – 227 pagg

Il potere segreto del pensiero intuitivo

 
Puoi acquistare il libro su Amazon.it
 

Quando parliamo di pensiero il primo concetto che si materializza nella nostra mente è spesso riconducibile al pensiero critico, quello che ci permette di farci una nostra idea, trovare una soluzione a un problema o addirittura formulare un giudizio analizzando fatti e informazioni ispirandosi alla logica e all’evidenza scientifica,

Esiste però un’altra forma di conoscenza, spesso trascurata dalla ricerca, che applichiamo in modo esteso e istintivo quotidianamente e che si concretizza in quella prima, fugace idea che ci facciamo di qualcuno o di qualcosa “in un batter di ciglia”; un’attività di “cognizione rapida” che si rivela spesso un indispensabile strumento di interpretazione della realtà, soprattutto nei momenti d’emergenza, che può essere condizionata dal tempo limitato a disposizione, da stereotipi e pregiudizi, spingendoci cioé all’impiego di euristiche di varia natura (per approfondire questo aspetto fai clic qui).

Malcolm Gladwell analizza, con un approccio ineccepibile, che cosa si nasconde dietro la spontaneità e immediatezza di giudizio e lo fa con lo stile brillante che gli è congeniale, calando la ricerca scientifica nel quotidiano e argomentando le sue tesi con aneddoti interessanti e spesso divertenti, facendoci incontrare un elevato numero di personaggi singolari.

Ma il valore del libro sta nel fatto che esso rappresenta uno strumento che ci insegna a conoscere meglio gli aspetti poco conosciuti dell’intuizione, mettendo in rilievo sia i vantaggi che essa può fornirci sia gli errori cognitivi ai quali può condurci.

Impredibile, come anche gli altri libri di Gladwell che trovi su tibicon:

INDICE

Introduzione

La statua che aveva qualcosa che non andava

  • Veloce e frugale
  • Computer interno
  • Un mondo diverso e migliore

I La teoria delle «fette sottili»: come un granello di conoscenza possa portare molto lontano

  • Il laboratorio dell’amore
  • Matrimonio e codice Morse
  • L’importanza dei disprezzo
  • I segreti della camera da letto
  • Ascoltare i medici
  • Il potere di un’occhiata

Il La porta chiusa: vita segreta delle decisioni istantanee

  • Azioni condizionate
  • Le storie che ci raccontiamo
  • III L’errore Warren Harding: perché ci affascinano gli uomini alti, prestanti e di carnagione scura
  • Il lato oscuro della cognizione rapida
  • Occhiate in bianco e nero
  • Prendersi cura del cliente
  • Riconoscere il gonzo
  • Pensiamo a Martin Luther King

IV La grande vittoria di Paul Van Riper: una struttura per la spontaneità

  • Un mattino nel Golfo
  • La struttura della spontaneità
  • I rischi dell’introspezione
  • Un’emergenza al pronto soccorso
  • Quando meno è più
  • Millennium Challenge, parte seconda

V II dilemma di Kenna: modi giusti, e modi sbagliati, di chiedere alla gente che cosa vuole

  • Una seconda occhiata alle prime impressioni
  • La «sfida Pepsi»
  • Il cieco che guida il cieco
  • «La sedia della morte»
  • Il talento dell’esperto
  • «Quello che ti stanno facendo le case discografiche è vergognoso»

VI Sette secondi nel Bronx: la sottile arte della lettura della mente

  • Tre errori fatali
  • La teoria delia lettura della mente
  • Il volto nudo
  • Un uomo, una donna e un interruttore della luce
  • Discutere con un cane
  • Quando manca spazio bianco
  • «Qualcosa dentro di me mi disse che dovevo aspettare a sparare»
  • La tragedia di Wheeler Avenue

Conclusione

Ascoltare con gli occhi

  • Una rivoluzione nella musica classica
  • Un piccolo miracolo, 213

Note
Ringraziamenti
Indice dei nomi

 
Puoi acquistare il libro su Amazon.it

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento