La saggezza della folla

J. Surowiecki – trad. di B. Tortorella – Fusi Orari – 2007 – 324 pagg.

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

 

Gli esseri umani non sono fatti per prendere decisioni perfette.

Come diceva l’economista Herbert Simon, siamo “solo limitatamente razionali”. Di solito siamo meno informati di quanto vorremmo. Non siamo molto bravi a prevedere il futuro,. A molti di noi mancano la capacità e la voglia di lanciarsi in calcoli sofisticati per valutare costi e beneficio. Invece di insistere per giungere alla migliore decisione possibile, spesso ne prendiamo una che ci sembra semplicemente abbastanza buona.

E in genere lasciamo che le emozioni influenzino il nostro giudizio. Ma nonostante tutti questi difetti, quando le nostre capacità di giudizio imperfette si aggregano nel modo giusto la nostra intelligenza collettiva può essere eccezionale.

Indice

Introduzione
La saggezza della folla

PARTE I

Capitolo 1. La saggezza della folla

Capitolo 2. La differenza che fa la differenza
La danza delle api, la Baia del Porci e il valore della, diversità

Capitolo 3. La scimmia fa quel che vede
Imitazione, cascate di informazioni e indipendenza

Capitolo 4. L’importanza di mettere insieme i pezzi
La Cia, Linux e l’arte del decentramento

Capitolo 5. Balliamo?
Il coordinamento in un mondo complesso

Capitolo 6. La società esiste
Tasse, mance, televisione e fiducia

PARTE II
Campitolo 7. Il traffico
Un esempio di mancato coordinamento

Capitolo 8. La scienza
Collaborazione, competizione e reputazione

Capitolo 9. Commissioni, giurie, équipe
Il disastro del Columbia e come far funzionare i piccoli gruppi

Capitolo 10. Aziende
Vi presento il nuovo capo. Ma non è uguale al vecchio?

Capitolo 11. Mercati
I concorsi di bellezza, il bowling e il prezzo delle azioni

Capitolo 12. Democrazia
II sogno del bene comune

Postfazione
Ringraziamenti
Note

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento