Matrimonio e morale

Matrimonio e morale_2009B. Russell – trad. di G. Tornabuoni – TEA – 2009 – 280 pagg

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

 

«L’essenza di un buon matrimonio è il rispetto delle reciproche personalità, unito a quella profonda intimità fisica, mentale e spirituale che rende il vero amore la più valida delle umane esperienze. Tale amore, come ogni cosa grande e preziosa, vuole una sua propria morale, e spesso sacrifica il meno al più. Ma questo sacrificio deve essere volontario, altrimenti verrebbe ad essere distrutto quell’amore, per amore del quale viene compiuto.»

Nel 1929 questo saggio fu considerato scandaloso dagli ambienti più tradizionalisti. Oggi molte delle idee in esso sostenute sono entrate nel dibattito politico e alcune sono state recepite dalla legislazione del diritto familiare.

Eppure, dopo quasi ottant’anni, il testo conserva intatta la sua carica «eversiva» contro il pregiudizio e i luoghi comuni in materia di vita sessuale.

Ma l’analisi va oltre, coinvolgendo educazione dei figli, contraccezione, divorzio, omosessualità, salute e istruzione pubblica, in una riflessione tuttora ricca di stimoli su temi di perenne attualità anche nella società del terzo millennio.

 

INDICE

Prefazione di Piergiorgio Odifreddi

1. Introduzione
2. Società materlineari
3. Il sistema patriarcale
4. Culto fallico, ascetismo e peccato
5. L’etica cristiana
6. L’amore romantico
7. La liberazione della donna
8. Il tabù della conoscenza sessuale
9. Il posto dell’amore nella vita umana
10. Matrimonio
11. Prostituzione
12. Matrimonio di amicizia
13. La famiglia di oggi
14. La famiglia e la psicologia individuale
15. La famiglia e lo Stato
16. Divorzio
17. La popolazione
18. Eugenetica
19. Sesso e benessere individuale
20. Il sesso nella scala dei valori umani
21. Conclusione

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento