Mentire con le statistiche

D. Huff – Monti & Ambrosini – 2009 – 204 pagg

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

 

Non è solo il libro sulle statistiche di maggior successo in tutta la storia dell’editoria.

Non è solo il testo più chiaro e facilmente comprensibile che sia mai stato scritto sull’argomento.

È anche oggi, più che mai, di attualità.

Non è solo per gli specialisti del settore o per chi ha l’esigenza di studiare e interpretare statistiche, ricerche e sondaggi.

È per tutte le persone che desiderano capire meglio il significato di numeri, dati e deduzioni da cui siamo continuamente inondati e confusi.

Un testo scientificamente preciso, ma di facile lettura.

Ironico e divertente, ma molto serio nella sostanza.

 

INDICE

Premesse all’edizione italiana
Un libro prezioso
Capire con le statistiche

Introduzione

1. Il campione con l’errore incorporato

2. La media ben scelta

3. Quei piccoli numeri che non ci sono

4. Molto rumore per praticamente nulla

5. Il grafico fantasmagorico

6. L’immagine monodimensionale

7. Il numero pseudoconnesso

8. Il vecchio post hoc ritorna in sella

9. Come statisticolare

10. Come reagire alle statistiche

Post scriptum all’edizione italiana
L’arte di dare una seconda occhiata
Alcune citazioni
Come prima, più di prima

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

{ 1 commento… leggilo qui sotto oppure aggiungine uno }

Cesare novembre 6, 2014 alle 10:56

Datemi abbastanza dati tra cui scegliere, e vi dimostrerò qualunque cosa, e il suo contrario.
Questo è molto utile quando si deve pilotare un capo incompetente nella direzione che si ritiene essere giusta: basta mostrargli i dati che gli faranno decidere di ordinarvi di fare quello che volevate già fare ma non avrebbe lasciato decidere a voi.

Rispondi

Lascia un commento