Un ascolto profondo

Un-ascolto-profondo_2005

Ascoltare profondamente è sapersi fermare e sapersi far pervadere da ciò che si ascolta, diventando uno con esso, che provenga dall’interno o dall’esterno di noi.

 

T.N. Hanh – trad. di T. Faggiani – Astrolabio Ubaldini – 2005 – 142 pagg

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

 

Ascolto profondo è sapersi fermare e sapersi far pervadere dall’oggetto del nostro ascolto diventando uno con esso, che sia al nostro interno o al nostro esterno.

Per ascoltare in modo nuovo, insegna Thich Nhat Hanh, è necessario rimuovere le percezioni erronee che si hanno su se stessi e sugli altri: in questo modo si trasforma anche il modo di parlare, e la parola diventa strumento di felicità anziché portatrice di sofferenza.

Imparare la pratica dell’ascolto profondo è allora come imparare una nuova lingua: si ha bisogno di tempo per familiarizzarsi con i nuovi suoni e per potersi ascoltare è importante imparare a conoscere ‘i propri suoni’, cioè gli elementi, al nostro interno, con i quali siamo poco in contatto.

All’ascolto profondo ci si avvicina tramite la condivisione, una delle pratiche cui Thich Nhat Hanh dà maggiore spazio come strumento di pace.

In questo libro sono stati raccolti i discorsi che più si soffermano sull’argomento: i temi trattati possono invitarci a riflettere su come ci ascoltiamo e su come ci siamo ‘sentiti’ fino a oggi, e forse scardinare un po’ l’immagine che abbiamo acquisito di noi stessi.

INDICE

Introduzione

Pratiche utili per il nutrimento dell’ascolto profondo
Invocazione al bodhisattva Avalokiteshvara
Quarto addestramento alla consapevolezza

1. L’ascolto profondo
Diamo spazio al nostro bambino

2. Importanti energie

3. Il potere
Cinque poteri

4. I leader
I cinque passi

5. Genitori e insegnanti
Riconciliazione

6. Funzionari di polizia

7. Il nemico

8. Difficoltà di relazione
La conchiglia
Comprendere la sofferenza
Voglio stare con te
Cosa succede?
II mentore
La spinta del sangha
Autointossicazione

9. Undici settembre

10. Fare musica
Se avete sofferto
Le dieci formazioni mentali
Sofferenza transgenerazionale

11. Il tronco
Lettera senza risposta
Il padre interno e il padre esterno
Papà, godiamoci la camminata
Il tronco nella stufa
Padre e non padre
Il tronco continua a offrire qualcosa

12. Ci chiudiamo in prigione
Cos’è un’idea?
L’idea di buddha
La quinta idea
Lasciar andare le nostre idee
Far circolare l’aria non basta
Abbracciare e sorridere

13. Verso una migliore comunicazione
Ferire se stessi per punire l’altro
Coltivare lo spirito fraterno
Le afflizioni dormienti
Una nuova civiltà

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento