Curriculum vitae

 

Sono Arduino Mancini e lavoro in tibicon, la società che ho fondato, come business coach.

Gestisco con i miei Clienti progetti di innovazione e gestione del cambiamento anche in ambienti multiculturali, impiegando percorsi di coaching e formazione come principali strumenti.

Fondamentale, per la qualità dei risultati, la vasta gamma di contenuti sviluppati nel tempo:

Perché ho deciso di intraprendere questo mestiere?

Semplicemente perché… non avevo niente da fare!

Nel 2001 i soci di Zivago.com, la società di commercio elettronico che gestivo, decidono di liquidare l’azienda nel pieno di una bolla speculativa.

Segue l’attentato alle torri gemelle, a New York, e le interessanti opportunità che mi si prospettano in quell’estate vanno anch’esse in macerie.

Che fare?

Nella seconda parte del 2001 scoppia la passione per il tema del capitale intellettuale e del suo impiego nelle organizzazioni come leva per produrre valore: un incontro fondamentale, che mi ha spinto anche a scrivere un libro sull’argomento.

Del 2002 la scelta, prima di necessità poi di passione, di fare della consulenza e il mio mestiere: una scelta che porta nel 2005 alla nascita di tibicon.

Del 2008 la decisione di dare vita al blog, che si rivelerà fondamentale negli anni successivi.

Ecco alcune altre cose che potresti essere interessato a conoscere sul mio conto.

 

Alcuni dati personali

Nato nel 1956, coniugato, due figli.

Gli studi

  • 1975Maturità Classica – Liceo Ginnasio Conti Gentili, Alatri
  • 1981 – Laurea in Ingegneria Chimica – Università La Sapienza, Roma
  • 1983/84 – Specializzazione in marketing – Istituto Europeo di Design, Roma

In azienda

  • 1982-84Esso Italiana, Roma – Budget, controllo di gestione, analisi economico-finanziaria degli investimenti
  • 1985-86Colgate Palmolive, Roma – Marketing, product manager nella linea dentifrici
    1986-95Reuters Italia – venditore, poi sales manager e infine business manager key accounts
    1995-97Agenzia Ansa, Roma – direttore commerciale
    1998-01Zivago.com – prima project manager, poi amministratore delegato

Come professionista

 

Trovi tutto questo di ordinaria amministrazione? Non posso darti torto.

Allora leggi il mio anti-curriculum: sono certo che lo troverai più interessante.