Sviluppare resilienza per migliorare le prestazioni

Premessa.

La resilienza psicologica in una persona è rappresentativa della sua capacità di reagire alle controversie, sia personali sia professionali, riformulare i propri obiettivi e perseguirli con determinazione.
È evidente che persone in possesso di questa caratteristica possono contribuire in misura determinante al successo dell’organizzazione, e che investire sul suo sviluppo può essere decisivo per la crescita del vantaggio competitivo aziendale.


Finalità

Questo corso di formazione ha lo scopo di favorire nei partecipanti la consapevolezza del fatto che la resilienza rappresenta un elemento fondamentale per il successo personale e organizzativo, e fornire utili strumenti al suo sviluppo.


Destinatari

Il corso è destinato a tutti i ruoli previsti nell’organizzazione.


Contenuti

Che cos’è la resilienza

  • Resilienza dei materiali e resilienza degli individui
  • Definizione e contestualizzazione del concetto di resilienza

La resilienza nell’organizzazione

  • Quali caratteristiche vogliamo trovare nelle persone con le quali lavoriamo?
  • Perché la capacità di rialzarsi e riorganizzare i propri obiettivi è tanto importante

Motivazione e resilienza

  • Definizione e struttura della motivazione
  • Motivazione interiore e motivazione indotta
  • Il ruolo della motivazione ad agire nella formazione della resilienza individuale

Resilienza e performance

  • Definizione di performance e sue componenti
  • Perché solo chi crede di farcela ce la fa davvero
  • Il ruolo dell’ottimismo nella qualità della performance
  • La resilienza come elemento fondamentale nella qualità della performance

La gestione della rabbia

  • L’ira: il grande nemico della qualità delle prestazioni
  • Perché ci arrabbiamo: cosa ci succede quando perdiamo il “lume della ragione”
  • Come permettere alla razionalità di tenere a bada le emozioni distruttive
  • Tecniche per controllare la rabbia e mantenere efficacia nell’azione

Ottimismo e pessimismo

  • Definizioni: quale legame li unisce?
  • Ottimismo e speranza
  • Gli effetti dell’ottimismo su alcuni aspetti della vita: salute, efficacia di pensiero, gestione dello stress
  • Ottimismo e performance: autoefficacia, autostima, gestione della diversità di pensiero e di cultura
  • Un modo per riconoscere un ottimista (e un pessimista…) dal linguaggio
  • C’è ottimismo e ottimismo: quando vedere tutto rosa diventa pericoloso
  • I diversi tipo di ottimismo: realistico, irrealistico, il pensiero magico, il falso ottimismo, l’ottimismo obbligatorio, la sindrome di Pollyanna

Ottimismo e resilienza

  • Quale legame esiste
  • Rafforzare l’ottimismo realistico: il ruolo del pensiero critico
  • Migliora le tue prestazioni: per quali ragioni puoi fare molto di più di quanto tu non creda
  • Tecniche per sviluppare ottimismo e resilienza
  • Esercizi di ottimismo


La didattica

  • È studiata e strutturata per favorire una completa immersione nel tema e l’esperienza individuale, evitando la noia
  • Affronterai diverse situazioni attraverso esercitazioni pratiche e filmati che riproducono situazioni del tutto analoghe a quelle che puoi trovarti ad affrontare durante la giornata.
  • Vuoi saperne di più? Fai clic qui.


Test finale e attestato di partecipazione

Al termine del corso sosterrai un test finale, online, superato il quale potrai scaricare l’attestato di partecipazione.


Durata ed erogazione

Sedici ore in aula.

Vuoi informazioni ulteriori? Scrivimi subito!