Agentività

Concetto fondamentale della teoria socio-cognitiva, che ha in Albert Bandura l’esponente principale. L’agentività umana (human agency) può essere definita come la capacità di agire intenzionalmente nel contesto sociale in cui si opera per generare un cambiamento, indipendentemente dall’esito dell’azione.
L’agentività riguarda sia il singolo individuo sia i gruppi, e si estrinseca nella capacità di generare azioni indirizzate a determinati scopi e/o obiettivi; fondamentale ai fini della qualità della prestazione è il senso di autoefficacia, cioè la convinzione di poter esercitare attivamente una influenza sugli eventi.

Per approfondire leggi il libro Adolescenti e autoefficacia.

Le definizioni presentate nel glossario non hanno la pretesa di essere esaustive o rigorose: esse sono riportate nella forma impiegata nei contesti in cui mi sono trovato a operare e intendono rappresentare un semplice aiuto per quanti vogliano sapere di più circa il significato di alcuni termini incontrati sul blog.