Negoziato di posizione

Struttura negoziale nella quale le parti coinvolte (persone, gruppi, funzioni o organizzazioni) tendono a trovare un accordo attraverso un cambiamento progressivo della propria posizione, generalmente caratterizzata da una sola variabile (prezzo, tempo, riscorsa scarsa in genere). Il negoziato di posizione non richiede una lunga preparazione e ha come il risultato il compromesso, raggiunto in virtù della necessità di raggiungere un accordo: esso lascia generalmente le parti insoddisfatte o non completamente soddisfatte, poiché non vi si arriva con un revisione dell’obiettivo iniziale accettata come valida.

Ecco anche due esempi di corsi di formazione in aula:

Le definizioni presentate nel glossario non hanno la pretesa di essere esaustive o rigorose: esse sono riportate nella forma impiegata nei contesti in cui mi sono trovato a operare e intendono rappresentare un semplice aiuto per quanti vogliano sapere di più circa il significato di alcuni termini incontrati sul blog.