Dubbio e pensiero critico come strumenti di indagine

Regia di S. Lumet - 1957 - Usa - 96 min.

La parola ai giurati

Con un cast tutto di bravissimi attori e candidato a ben quattro Premi Oscar, La parola ai giurati è una pellicola forte, appassionante, che ti coinvolgerà dal primo all’ultimo istante.

Undici giurati sono convinti che l’imputato sia colpevole di assassinio: il dodicesimo, invece, nutre forti dubbi circa la sua colpevolezza.

Come potrà costui trasferire ai compagni di ventura i propri dubbi e a coinvolgerli in una discussione esclusivamente basata sui fatti? 

Quello che sembra inizialmente un processo con prove inconfutabili a carico di un ragazzo di colore accusato di aver ucciso il padre, diventa l’occasione per uno dei film migliori della storia del cinema.

Qui sotto alcune scene, poi ti parlerò degli aspetti interessanti della pellicola.

 

 

Come guardare il film

Pensiero critico, resistenza a stereotipi e pregiudizi, tecniche per la formulazione delle domande, capacità di resistere alle pressioni, influenzamento, resistenza a cambiare opinione di fronte all’evidenza rappresentano eccellenti ragioni, personali e professionali, per un film che non dimenticherai.

Da non perderne un fotogramma.

Il Cast

Martin Balsam, John Fiedler, E.g. Marshall, Jack Klugman, Ed Binns, Jack Warden, Henry Fonda, Joseph Sweeney, Ed Begley

Puoi acquistare il film su Amazon.it

(No Ratings Yet)
Loading...
Lascia ora il tuo commento (* obbligatorio)

Nome *
E-mail *
Sito Web
Commento *