Il Club degli imperatori

Regia di M. Hoffman – 2002 – Usa – 109 min.

Il Cast

Kevin Kline, Emile Hirsch, Embeth Davidtz, Rob Morrow, Edward Herrmann, Harris Yulin, Rishi Metha, Jesse Eisenberg, Gabriel Millman

 

Puoi acquistare il film su Amazon.it
 


La Trama

Scuola San Benedict, West Virginia. Nella classe di William Hundert, docente di storia latina e greca, arriva Sedgewick Bell, un giovane espansivo ma insofferente.

Hundert fatica a contenerne gli eccessi, parla con il padre di lui, senatore dello Stato, ma non ottiene risultati positivi. Il momento centrale dell’attività didattica è il titolo di Giulio Cesare, assegnato a chi dimostra migliori conoscenze della storia antica classica.

Bell entra tra i tre finalisti, ma qui Hundert, accortosi che sta barando, lo mette in difficoltà con una domanda non prevista e la vittoria va al giovane Deepak.

Nella primavera del 1976, Bell si diploma. Passano 25 anni. Alla morte del preside Wooldbridge, Hundert pensa di essere chiamato a sostituirlo, ma il Consiglio sceglie un altro.

Andato in pensione, Hundert viene richiamato il giorno in cui la scuola vuole ripetere la gara di tanti anni prima, in vista di una donazione che il ricco Bell ha promesso.

Hundert formula le domande, e ancora una volta si accorge che Bell imbroglia. Il vincitore è di nuovo Deepak, ma Bell approfitta dell’occasione per annunciare la propria candidatura al seggio da senatore che era stato del padre.

Qui sotto trovate alcune scene del film.


Come guardare il film

“Ora che sono diventato vecchio mi sono reso conto di avere soltanto due certezze. La prima è che i giorni che iniziano con una remata sul lago sono decisamente migliori degli altri. La seconda è che il carattere di un uomo è il suo destino. E da studioso di storia trovo difficile confutare questa teoria. Per la maggior parte di noi le nostre vicende possono essere scritte prima di morire. Esistono delle eccezioni fra i grandi uomini della storia, ma sono rare: e io non sono uno di loro. Sono un insegnante, semplicemente questo. Ho insegnato per 34 anni, e un giorno ho smesso. Questi furono gli eventi della mia vita: l’ultimo capitolo era già stato scritto. Il mio libro era chiuso.”

Comincia così, con queste parole di William Hundert, vicepreside e insegnate di storia antica alla St. Benedict, prestigiosa scuola americana, il film “Il Club degli Imperatori”.

Il professor Hundert crede molto nella sua missione di insegnante e compie ogni sforzo per  trasferire ai suoi studenti sia la conoscenza della storia dei Greci e dei Romani, sia i principi della cultura classica. Nell’autunno del 1972 però, la sua visione della scuola e del mondo che le ruota intorno, ispirata alla più austera tradizione, viene completamente scombussolata dall’arrivo della matricola Sedgewick Bell. Con la sua indole ribelle, Sedgewick mette in discussione le regole della scuola ed entra in conflitto con l’autorità di Hundert. Un rapporto difficile che il professore cerca di gestire con coerenza, anche nel contesto di un conflitto di potere all’interno dell’istituto.

Un film delicato, da guardare con i figli e da ripensare quando le cose di tutti i giorni ci chiamano al difficile compito di trasferire conoscenza.

 
Puoi acquistare il film su Amazon.it

Il canale youtube di Tibicon: tibiconvideo

La pagina delle altre pellicole recensite

{ 2 commenti… prosegui la lettura oppure aggiungine uno }

Giovanna maggio 10, 2015 alle 09:08

Bello… Forse un po triste alla fine quando il professore si accorge di aver fallito il suo compito quello di insegnare la giusta via ai suoi alunni

Rispondi

Giovanna maggio 10, 2015 alle 09:11

Una frase detta dal professore mi è piaciuta particolarmente : la giuventù invecchia, l ‘ immaturità si perde , l’ ignoranza può diventare istruzione e l’ ubriachezza sobrietà ma la stupidità dura per sempre

Rispondi

Lascia un commento