Il legame fra piacere, virtù e felicità

Marco Tullio Cicerone - a cura di D. Paini - Barbera - 2005 - 94 pagg

Il piacere

2 Gennaio 2011 | di Arduino Mancini Cicerone - Emozioni e sentimenti - Felicità e saggezza - Filosofia

 
Puoi acquistare il libro su Amazon.it.
 

Cos’è il piacere? Nel dialogo De finibus bonorum et malorum, Cicerone risponde mettendo a confronto il pensiero dei più grandi filosofi dell’antichità.

La conclusione è che il piacere coincide con la felicità, e questa a sua volta è figlia della virtù, vero tesoro per l’anima, e della sua pratica nella vita quotidiana.

Così, grazie all’eterna sete umana di piacere, il bene individuale finisce per coincidere con quello di tutta la società.

 

(No Ratings Yet)
Loading...
Lascia ora il tuo commento (* obbligatorio)

Nome *
E-mail *
Sito Web
Commento *