I giochi che giochiamo


I giochi che giochiamoLe insidie psicologiche che intossicano la nostra vita

G. Magrograssi – Baldini&Castoldi – 2014 – 219 pagg

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

 

Capita di renderci conto che qualcosa non va nella nostra comunicazione con gli altri, quella di tutti i giorni, quella con le persone che ci stanno vicino.

Sono scambi di poche battute con chi amiamo, sono tensioni piccole e grandi che si creano sul lavoro. Per una parola sbagliata, per un tono di voce non adeguato. Sono, a volte, situazioni più complesse, che si trascinano nel tempo e ci lasciano sempre l’amaro in bocca.

Capita così di accorgerci che questi eventi spiacevoli non sono per niente nuovi per noi e che tendiamo spesso a ripetere gli stessi errori.

Cadiamo tutti nella trappola dei giochi psicologici, usiamo strumenti immaturi con cui tentiamo di tenere a bada le nostre vere emozioni. Eppure, quanto più riusciamo a sentire emozioni genuine tanto più siamo in grado di progettare ed esprimere azioni che ci rendono felici.

Un libro di psicologia pratica che ci indica un percorso per liberarci da questi schemi ripetitivi e inconsapevoli, per metterci davvero in gioco e conquistare una nuova intimità nelle relazioni.

Consiglio la lettura di questo testo a quanti, dopo aver letto “A che gioco giochiamo” di Eric Berne, senta il bisogno di approfondire il significato e la struttura dei giochi.

Giacomo Magrograssi ha una pratica più che ventennale di professione privata come psicoterapeuta principalmente presso il Centro «E. Berne» di Milano, del quale è stato socio fondatore e, per più di un decennio, coordinatore delle attività. Opera in ambito individuale, di coppia e di gruppo. È autore, oltre che di libri divulgativi in campo psicologico, di numerosi articoli di psicologia generale e psicoterapia. Ha insegnato in varie Scuole di psicoterapia come docente di psicologia clinica e come supervisore. Alla data della pubblicazione del libro (2005) è impegnato nella codirezione e nell’insegnamento presso la Scuola quadriennale di specializzazione in psicoterapia del Centro «E. Berne».

INDICE

I GIOCHI PSICOLOGICI: CHE COSA SONO

II bisogno di riconoscimento
La gerarchia dei bisogni
Dallo stimolo al riconoscimento
L’importanza della «carezza»

Che cos’è un gioco?
La volpe e la cicogna: la manovra

LE EMOZIONI CHE CI RIGUARDANO

L’evoluzione delle emozioni
Dai rettili agli Uomini
A cosa servono le emozioni?
Il principio del piacere
La conquista del mondo

L’intelligenza emotiva
Emozioni genuine ed emozioni sostitutive
La lunga strada del cucciolo d’Uomo
Le emozioni prendono strade diverse
Dalla genuinità delle emozioni alle emozioni sostitutive

VIVERE È COMUNICARE

Contenuto e relazione
L’impossibilità di non comunicare
Chi sta sopra e chi sta sotto (one up e one down)
La punteggiatura della sequenza di eventi
Circolo virtuoso e circolo perverso

LIBERTÀ E RIPETIZIONE INCONSAPEVOLE

Il nipotino di Freud e la teoria degli istinti
Il circuito delle motivazioni genuine
Il circuito ripetitivo delle motivazioni sostitutive
Il perpetuarsi della sostituzione: la ripetizione

GIOCHI PSICOLOGICI TIPICI

Boccasciutta
Perché non… sì, ma
T’ho beccato!
Il triangolo drammatico
Prendimi a calci
Guarda che m’hai fatto fare!
Prima sì, adesso no
Il difetto
Se non ci fossi io

INGAGGI, PASSATEMPI, GIOCHI E INTIMITÀ

Gli ingaggi
I passatempi
I giochi psicologici
Emozioni genuine e sostitutive, intimità e giochi…

LE FIABE, I MITI, LA TRAGEDIA

Un dramma
Una fiaba
Due miti
Una leggenda
Una comunicazione pubblicitaria
I conflitti e la guerra

SUPERARE I GIOCHI PSICOLOGICI: UNA CONQUISTA POSSIBILE

I giochi, l’aggressività e la violenza
Perché non smettiamo di giocare?
Come superare i giochi
Carezzare se stessi
Dare carezze
Accettare carezze
Chiedere carezze
Carezze negative
I sentimenti sostitutivi e i ruoli del triangolo
Quando ci accorgiamo di esserci «cascati»

BIBLIOGRAFIA

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento