Idee strampalate che funzionano

Come promuovere la creatività e l’innovazione nell’ambiente di lavoro

R. I. Sutton – trad. di F. Saulini – Elliot – 2008 – 331 pagg

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

 


Robert I. Sutton
propone in questo libro un decalogo di idee strampalate da applicare nell’ambiente di lavoro.

Suddivise in undici punti e mezzo, queste idee si fondano su teorie e ricerche comprovate sia a livello accademico che pratico, per promuovere la creatività e l’innovazione.

Qualche esempio?

Chi avrebbe mai pensato che assumere persone di cui non si ha bisogno o ignorare gli ordini dei superiori fossero sane abitudini aziendali?

Secondo Sutton le normali pratiche di management funzionano quando si tratta di gestire l’ordinaria amministrazione, ma sono le idee più eccentriche e apparentemente folli che stimolano il progresso di un’azienda.

Pensate qualcosa di ridicolo e impraticabile e realizzatelo, trovate persone positive e fatele litigare, premiate il successo e il fallimento, punite l’immobilismo, evitate, distraete e annoiate i clienti, i critici e chi parla solo di soldi.

Questi sono solo alcuni dei suggerimenti che l’autore rivolge a tutti coloro che hanno a cuore il futuro della loro attività e dei loro progetti.

Bisogna avere il coraggio di mettere in discussione, e spesso sovvertire, le convinzioni più radicate su come si gestiscono le risorse e si prendono le decisioni.

Anche se ciò vuol dire fare scelte che qualcuno – soprattutto chi si concentra sul guadagno immediato — potrebbe considerare contrarie al senso comune.

Senza dimenticare che per trovare un’idea innovativa bisogna provarne molte che potrebbero essere un buco nell’acqua.

INDICE

Parte prima
Perché le idee strampalate funzionano

Perché queste idee funzionano, ma sembrano strampalate
Che cos’è, in fondo, la creatività?

Parte seconda
Le idee strampalate

Assumete “apprendisti lenti” (del codice aziendale) (Idea strampalata n. 1)

Assumete persone che vi mettono a disagio o che non vi piacciono (Idea strampalata n. 1 e 1/2)

Assumete persone di cui (probabilmente) non avete bisogno (Idea strampalata n. 2)

Servitevi dei colloqui per farvi venire idee, non per assumere candidati (Idea strampalata n. 3)

Incoraggiate le persone a ignorare e mettere in discussione superiori e colleghi (Idea strampalata n. 4)

Trovate persone positive e fatele litigare (Idea strampalata n. 5)

Premiate il successo e il fallimento, punite l’immobilismo (Idea strampalata n. 6)

Proponetevi di fare qualcosa che probabilmente andrà male, quindi convincete voi stessi e gli altri che il successo è assicurato (Idea strampalata n. 7)

Pensate qualcosa di ridicolo e impraticabile e fatelo (Idea strampalata n. 8)

Evitate, distraete e annoiate i clienti, i critici e chi parla solo di soldi (Idea strampalata n. 9)

Cercate di non imparare nulla dalle persone che sembrano aver risolto i problemi che state affrontando (Idea strampalata n. 10)

Dimenticate il passato e soprattutto i successi della vostra azienda (Idea strampalata n. 11)

Parte terza
Mettere in pratica le idee strampalate

Come costruire imprese che fanno dell’innovazione uno stile di vita

Ringraziamenti

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento