I 5 elementi del pensiero positivo

5 elementidi Edward B. Burger e Michael Starbird – Traduzione di Riccardo Spagnolo – HOEPLI – 2013 – 184 pagg

 

Acquista il libro su Amazon.it

in italiano o nell’edizione originale.

 

Il titolo originale dell’opera è The 5 Elements of Effective Thinking, con una traduzione del titolo in lingua italiana che rischia decisamente di portare il lettore fuori strada.

Dal titolo infatti potresti pensare di trovarti di fronte a uno dei tanti libri che cercano di propinarti soluzioni capaci di condurti verso una “facile” felicità: niente di più falso.

Ti troverai invece di fronte a uno fra i più solidi, utili e interessanti libri che mi sia mai capitato di leggere.

Gli autori, professori universitari e consulenti, dimostrano di essere prima di tutto due insegnanti, capaci di condurre il lettore alla scoperta dei 5 elementi che lo guideranno verso una superiore efficacia di pensiero.

Prima di entrare nel merito faremo bene a porsi due utili domande:

  • Che cos’è il pensiero efficace?
  • Come possiamo definirlo?

Una personalissima definizione del pensiero efficace lo descrive come lo strumento che è indispensabile impiegare quando vogliamo dare soluzione a situazioni complesse e raggiungere i nostri obiettivi in modo efficiente.

Ciò che fanno Burger e Starbird in questo libro è indicarci i 5 fattori che possono aiutarci a migliorare la nostra capacità di pensare efficacemente. Vediamo li brevemente:

Terra.

  • Analizza e comprendi a fondo le situazioni prima di avanzare ipotesi su ciò che puoi fare per dare soluzione a situazioni complesse.
  • Riconosci la tua ignoranza e costruisci la conoscenza necessaria, al riparo dai pregiudizi.
  • Chiarisci il contesto, cerca l’essenziale, senza incorrere nella facile semplificazione.
  • Non accontentarti di una comprensione superficiale: accedere a un livello di conoscenza superiore di ciò che ti è noto ti aprirà nuovi orizzonti.

Fuoco

  • Accendi la scoperta: cambiare il tuo atteggiamento verso gli errori ti aprirà nuovi orizzonti.
  • Impara a fallire intenzionalmente: il successo passa anche attraverso gli errori, specie se deciderai di fare degli errori la tua guida.
  • Accogli con favore gli errori accidentali: trova la domanda giusta per la risposta sbagliata.

Aria

  • Le domande rappresentano lo strumento che ti aiuteranno a generare interrogativi e ad ampliare la tua conoscenza: impara ad essere il tuo Socrate.
  • Impara a dubitare, perché il dubbio aiuta ad abbattere il muro che ti separa da una solida conoscenza.

Acqua

  • Impara ad osservare lo scorrere delle idee.
  • Guardando in avanti e alle tue spalle scoprirai che la tua idea non rappresenta altro che il punto di partenza per nuove scoperte: e imparerai a generarne con continuità

La tua determinazione a cambiare

  • Imparare a usare i 4 elementi precedenti farà di te il quinto elemento, cioè una persona che ha imparato a pensare efficacemente e a generare il cambiamento, dentro di te e nell’ambiente esterno.

Prima di concludere, ecco alcuni video in cui gli autori parlano del libro e affrontano i temi che vi ritroverai.

Ho letto questo libro più volte e mi ha profondamente ispirato nella progettazione dei (per)corsi di formazione circa la gestione del cambiamento, la flessibilità cognitiva, il pensiero critico e la capacità di dare soluzione e situazioni complesse in genere.

5 elements

Avrai anche capito che gli autori non dispensano facili ricette: del resto avrai capito che non c’è nulla, fra le cose che hanno valore, che possa essere conquistata senza fatica.

Ti raccomando quindi la lettura del libro, che ho letto nell’edizione originale: ed è questa che ti suggerisco di acquistare.

 

Acquista il libro su Amazon.it in italiano o nell’edizione originale.

 

 

 

 

INDICE

Prefazione

I fattori che ti aiutano a pensare, imparare e creare efficacemente

Introduzione

Le componenti del pensiero efficace

Terra

  • Dai le basi al tuo pensiero
  • Comprendere in profondità
  • Comprendere in profondità le cose semplici
  • Chiarire il contesto, ricercare l’essenziale
  • Guardare ciò che c’è
  • Individuare ciò che manca
  • Riflessioni finali: il vantaggio di comprendere le cose in profondità

Fuoco

  • Accendere le scoperte attraverso errori
  • Impara a sbagliare per avere successo
  • Accogli con favore gli errori accidentali – fai degli errori la tua guida
  • Trova la domanda giusta per la risposta sbagliata
  • Fallisci intenzionalmente
  • Riflessioni finali: un cambio di mentalità

Aria

  • Generare interrogativi dal nulla
  • Sii il tuo Socrate
  • Come le risposte possono condurre alle domande
  • Strutturare domande che stimolano la tua curiosità
  • Qual è la vera domanda?
  • Riflessioni finali: l’arte di formulare domande e ascoltare consapevolmente

Acqua

  • Osserva il fluire delle idee
  • Guarda avanti, guarda indietro
  • Comprendere le idee attuali attraverso il flusso di idee
  • Generare nuove idee da quelle passate
  • Riflessioni finali: “in costruzione” è la norma

L’elemento fondamentale

  • Abbraccia il cambiamento
  • Trasforma te stesso

Sommario

  • Un modo per generare il pensiero efficace
  • Un breve riassunto