t post

Nasce prima la curiosità o la conoscenza?

14 Dicembre 2010 | di Arduino Mancini Capitale intellettuale, Proprietà Intellettuale

Si è curiosi soltanto nella misura in cui si è istruiti.

Questa frase, attribuita a J.J. Rousseau, mi ha fatto riflettere sul legame esistente fra curiosità e conoscenza.

Mi sono chiesto: siamo curiosi perché conosciamo oppure la conoscenza ci viene direttamente dal desiderio di sapere di più?

Questito che assomiglia a quello del primato della nascita fra l’uovo e la gallina.

Non c’é dubbio che la curiosità sia una delle caratteristiche che appartengono al tratto personale: le persone curiose tendono più di altre a indagare, a sapere di più. E a imparare.

Ma la conoscenza acquisita rappresenta un propellente straordinario verso un crescente desiderio di sapere e verso una curiosità finalizzata ad apprendere, perché chi sa è anche consapevole di quello che non sa: e fermare il desiderio di imparare è impresa complicata.

Ha ragione quindi Rousseau, che dimenticava forse il ruolo della curiosità come motore iniziale verso l’apprendimento.

(No Ratings Yet)
Loading...
Lascia ora il tuo commento

Nome *
E-mail *
Sito Web
Commento *