t post

Chi sono i tuoi peggiori nemici?

12 Febbraio 2013 | di Arduino Mancini Pensare criticamente

  Sentire cosa ne pensa Arthur Schnitzler:

I miei 7 buoni propositi per il 2013

27 Dicembre 2012 | di Arduino Mancini Pensare criticamente

ll nuovo anno si apre in genere con gli auguri e la speranza che il futuro sia più benevolo con noi di quanto (non?) lo sia stato il passato. Tuttavia, il semplice auspicio che la casualità sia benevola con noi può non essere sufficiente a garantirci un futuro migliore. Per questa ragione ho deciso, quest’anno, […]

Perché insisto tanto sul pensiero critico?

21 Settembre 2012 | di Arduino Mancini Pensare criticamente

Perché mi do tanto da fare per stimolare le persone a pensare criticamente? Poiché il mio triste (triste?) destino consiste nel trovare spesso qualcuno che esprime o ha espresso quello che ho in mente in modo decisamente più efficace di quanto io saprei fare, vi racconto cosa ha detto in proposito quella mente straordinaria di […]

Leggere o non leggere i quotidiani, in questo periodo?

Quando ci sono turbolenze cerco di leggere i giornali il meno possibile, per evitare di disperdere energie nel seguire un rumore di fondo che nulla aggiunge a quello che so. Questo è uno di quei momenti. Condivido infatti l’affermazione di N.N.Taleb, tratta dal suo libro Giocati dal caso. La maggior parte dei giornali d’informazione ha […]

Senza pietre non c’è arco

18 Ottobre 2011 | di Arduino Mancini Pensare criticamente - Pensiero del mattino

Ricevo questo breve articolo da un collega, Tiziano Bianconcini: una perla che condivido con voi. Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra. –Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? – Chiede Kublai Kan. –Il ponte non è sostenuto da questa o quella pietra,- risponde Marco- ma dalla linea dell’arco che esse formano. […]

Quando il partito ci chiede l’atto di fede

23 Aprile 2011 | di Arduino Mancini Pensare criticamente - Politica, politici, politicanti

Domenica scorsa mi trovavo al centro di Monza. Mentre tornavo a casa per il pranzo domenicale un gazebo della Lega Nord ha attirato la mia attenzione: raccoglievano firme per sostenere una legge sponsorizzata da Carolina Lussana, la persona che coordina la sezione femminile della Lega. Il disegno di legge avrebbe lo scopo di impedire alle […]

L’atteggiamento di chi esercita pensiero critico

24 Febbraio 2011 | di Arduino Mancini Pensare criticamente

Fra le più frequenti fonti di difficoltà e di problemi della vita quotidiana possiamo collocare la tendenza a valutare farci un’idea sommaria delle cose, rinunciando a esercitare pensiero critico. Esiste un atteggiamento che ci metta al riparo da ciò? Sentite cose propone Confucio. Il vero saggio non innalza un uomo per le sue parole, né […]

Sai cos’é la “notiziabilità”?

22 Febbraio 2011 | di Arduino Mancini Giornali Giornalismo Informazione - Pensare criticamente

Un paio di mesi fa su Libero, il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro, fu dato risalto alla voce che in primavera avrebbe potuto esserci un attentato al presidente della Camera nonché leader di Futuro e Libertà per l’Italia, Gianfranco Fini. A riferire ai lettori lo stesso direttore, il quale affermava di aver raccolto le confidenze […]

Se il manager tratta l’azionista come un pollo

6 Dicembre 2010 | di Arduino Mancini Pensare criticamente - Pregiudizi, Errori cognitivi, Conformismo

Pensate a un pollo al quale viene dato da mangiare tutti i giorni. Giorno dopo giorno il pollo consolida la sua convinzione che l’uomo che gli porta da mangiare agisca nel suo interesse: fino a quando un giorno la stessa mano che lo ha nutrito non gli tira il collo. Il pollo ha imparato dall’esperienza, […]

Plutarco ci parla della strategia di pensiero

8 Luglio 2010 | di Arduino Mancini Pensare criticamente

Di seguito un passo in cui Plutarco ci propone una riflessione sul momento della vita di ciascuno in cui le persone assumono una propria strategia di pensiero, aiutandoci anche a comprendere l’essenza del non elementare concetto. State a sentire. Il passaggio dalla fanciullezza all’età adulta non significa disfarsi di un’autorità che ci controlli ma semmai […]