t post

Le auto sono più sicure? Niente affatto!

13 Dicembre 2010 | di Arduino Mancini Management e Smanagement

La Fondazione Ania, costituita dalle compagnie di assicurazione con l’obbiettivo di studiare la mobilità su strada, ha presentato una ricerca condotta da Ipsos su 800 automobilisti, facendo il punto sull’incidentalità in Italia. È emerso che due terzi dei 3 milioni e 400 mila incidenti è attribuibile a “errati comportamenti alla guida”: errori di distrazione, che […]

Radio Vaticana e il valore della vita umana

25 Novembre 2010 | di Arduino Mancini Conflitto e teoria dei giochi - Management e Smanagement

Da anni infuria la battaglia fra Radio Vaticana e i comitati dei residenti nelle zone fino a 12 chilometri dai ripetitori, collocati presso Santa Maria di Galeria e della Marina Militare (Maritele), a Roma. I residenti sostengono che esistono evidenze circa rischi reali di leucemia, linfoma e mieloma: la Radio ha sempre negato e rifiutato […]

Media e finanza per le suore irlandesi

1 Settembre 2010 | di Arduino Mancini Conflitto e teoria dei giochi - Management e Smanagement

Il 12 agosto alcuni giornali hanno riferito che due ordini di suore irlandesi (le Sorelle della Carità di Gesù e Maria e le Sorelle della Santa Fede) hanno citato Morgan Stanley, la più grande banca d’investimento del mondo. Le suore hanno acquistato nel 2005 titoli per un totale di € 5,88 milioni, poi declassati a […]

Il telefono? Non serve a niente.

14 Agosto 2010 | di Arduino Mancini Management e Smanagement

Questo “telefono” ha troppi inconvenienti per essere preso seriamente in considerazione come un mezzo di comunicazione, è un marchingegno che non ha intrinsecamente alcun valore per noi. Queste parole sono tratte da un documento interno della Western Union, scritto nel 1876: fossero state pronunciate un secolo più tardi le avrei pensate rivolte allo smartphone. Il […]

La chitarra in via di estinzione. Nel 1962!

6 Agosto 2010 | di Arduino Mancini Management e Smanagement - Musica, Musicisti

Il loro sound non ci piace, e poi la musica fatta con le chitarre è in via di estinzione. Le parole sono di un dirigente della Decca Recording Co., pronunciate nel 1962 nel rifiutare i Beatles. L’affermazione ripresa dal libro I numeri che contano.

La dura vita del controller solerte

14 Maggio 2010 | di Arduino Mancini Management e Smanagement

In un’organizzazione il controllo di gestione ha il compito di aiutare a rilevare lo scostamento tra obiettivi pianificati e risultati conseguiti, affinché possano essere adottare opportune azioni correttive. Ma senza esagerare …

Quando l’arroganza è cieca

Prevedere se una nuova invenzione avrà o no successo può essere decisivo per le sorti un’impresa. Ma “prenderci” non è né semplice né frequente. Nel 1977 ad esempio Ken Olson, fondatore e numero 1 della Digital Equipment Corporation dichiarò: ”Non c’è alcuna ragione per la quale qualcuno debba voler avere un computer a casa propria”. […]

La rassicurante incertezza della BCE

Il 4 luglio 2008 la Banca Centrale Europea (BCE) alzava il tasso di sconto dal 4 al 4.25% nella pressoché generale disapprovazione. Mentre per industriali e sindacati, per una volta concordi, sarebbe stato necessario diminuire i tassi d’interesse, per la BCE l’economia appariva solida a il vero nemico rimaneva l’inflazione. La crisi economica che ha […]

Alitalia CAI come … Alitalia

Nella seconda metà del 2008 la questione Alitalia sembrava chiusa e una stagione di decenni di perdite definitivamente alle spalle. Il Governo Prodi aveva raggiunto, prima della crisi di governo e delle elezioni anticipate, la sostanziale vendita ad Air France. Il Governo Berlusconi decideva invece per una soluzione nazionale: una cordata d’imprenditori che accorpasse anche […]

Belluno ci vede. Bene!

13 Maggio 2009 | di Arduino Mancini Management e Smanagement

Impegnati collettivamente a lamentarci della crisi economica in atto, trascuriamo di riflettere sulle esperienze positive di realtà industriali italiane, che presentano caratteristiche di eccellenza in tutto il mondo e che possono rappresentare un modello da seguire. Fra queste certamente il polo dell’occhialeria del bellunese, leader nel mondo nella fascia alta di mercato. Solo alcuni numeri […]