L’abc del bilancio

L'ABC del bilancio_2005Guida alla lettura e all’interpretazione del rendiconto annuale

I. Facchinetti – Il Sole 24 Ore – quinta edizione – 2005 – 490 pagg

 

Puoi acquistare il libro su Amazon.it

 

Il libro si rivolge a imprenditori, dirigenti, tecnici, avvocati, magistrati, risparmiatori che vogliono o devono utilizzare il bilancio senza tuttavia essere interessati ai fenomeni contabili della sua formazione.

L’autore utilizza quindi un linguaggio semplice e chiaro con l’impiego di una terminologia di uso corrente e di numerosi esempi che rendono accessibile a tutti la materia, senza mai banalizzarla né tanto meno perdere in rigore e scientificità.

Oltre alle questioni generali e di base del bilancio, alla sua analisi e interpretazione sono trattati nel dettaglio anche il bilancio consolidato e il bilancio di alcuni tipi particolari di imprese.

INDICE

Presentazione

1. L’analisi della realtà aziendale: premessa per capire il bilancio
Contenuto del lavoro
L’azienda e i suoi elementi costitutivi
Le caratteristiche del “sistema” azienda
L’azienda sistema aperto o sistema input/output
L’azienda come sistema fonti/impieghi
Il sistema dei valori aziendali
Gli equilibri aziendali

2. II bilancio di esercizio quale modello di rappresentazione della realtà aziendale
Dalla realtà aziendale al bilancio di esercizio
Analisi del modello denominato “bilancio di esercizio”
Le norme del codice civile sul bilancio di esercizio

3. Un primo approccio concreto al bilancio di esercizio
Premessa
Il reddito di esercizio
Il capitale di funzionamento
I limiti del bilancio come modello di rappresentazione della realtà aziendale
Un primo approccio alla rappresentazione dei valori nel bilancio di esercizio
Un secondo approccio alla rappresentazione dei valori nel bilancio di esercizio
II bilancio come risultato di un ordinato sistema di scritture
I tipi di rettifiche

4. Gli schemi di bilancio
Gli schemi di bilancio nella normativa civilistica
Indicazioni generali sugli schemi di stato patrimoniale e di conto economico
Le regole generali dettate dalla legge per gli schemi di bilancio
Lo schema di stato patrimoniale dell’art. 2424 c.c.
Lo stato patrimoniale delle società minori
Lo schema di conto economico dell’art. 2425 c.c.
La nota integrativa
Gli schemi di stato patrimoniale e di conto economico proposti dalla dottrina e dalla prassi

5. II ciclo degli investimenti in fattori produttivi tecnici durevoli materiali (le Immobilizzazioni materiali)
Premessa
La rappresentazione in bilancio degli investimenti durevoli in immobilizzazioni tecniche materiali
Le regole di valutazione delle immobilizzazioni materiali

6. Il ciclo degli investimenti In fattori produttivi durevoli immateriali (le immobilizzazioni immateriali e i costi pluriennali)
Considerazioni introduttive
La rappresentazione in bilancio delle immobilizzazioni immateriali e dei costi pluriennali
La determinazione del valore da ammortizzare
La determinazione delle quote di ammortamento

7. II ciclo degli investimenti in fattori produttivi non durevoli (le materie prlme sussidiarie e di consumo le merci e i servizi)
Considerazioni introduttive
I fattori produttivi non durevoli accumulabili in scorta
I fattori produttivi non durevoli non accumulabili in scorta
Le attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

8. II ciclo della produzione e il ciclo del disinvestimento (vendite)
Introduzione
La produzione d’impresa
II ciclo delle vendite dei prodotti e dei servizi
Le prestazioni di servizi e i connessi problemi

9. II ciclo dei finanziamenti esterni con mezzi propri e con mezzi di terzi
Considerazioni introduttive
I finanziamenti con mezzi propri
I finanziamenti di terzi a titolo di debito

10. II ciclo degli investimenti finanziari
Considerazioni introduttive
La rappresentazione in bilancio degli investimenti finanziari
La valutazione delle immobilizzazioni finanziarie

11. Problemi connessi con voci particolari di bilancio
Considerazioni introduttive
Le disponibilità liquide
Le imposte sul reddito
I componenti straordinari
II completamento dell’informativa di bilancio mediante i conti d’ordine

12. La nota integrativa e la relazione sulla gestione, strumenti per capire valori di bilancio
II completamento dell’informativa di bilancio secondo il D.Lgs. 127/1991
La nota integrativa
La relazione sulla gestione
Ulteriori informazioni per capire il bilancio
Dove si possono reperire le informazioni sul bilancio? Gli adempimenti del bilancio

13. Lo strumento per la conoscenza della realtà dei gruppi di imprese. Il bilancio consolidato
Il gruppo di imprese e i limiti del bilancio di esercizio
La regolamentazione legale italiana del bilancio consolidato

14. Gli strumenti sintetici per capire Fazienda, L’analisi interpretativa del bilancio
Considerazioni introduttive
La rielaborazione dei bilanci
L’analisi strutturale
L’analisi per indici
L’analisi dinamica per flussi (cenni)

15. Il bilancio di esercizio delle Imprese operanti in particolari settori
Considerazioni introduttive
Il bilancio delle imprese bancarie (denominate enti creditizi)
Il bilancio delle imprese finanziarie (denominate enti finanziari)
Il bilancio delle imprese di assicurazione
Il bilancio delle aziende municipalizzate
Il bilancio delle imprese produttrici e/o distributrici di energia elettrica
Il bilancio delle holding
Il bilancio delle imprese edili
Il bilancio delle aziende “non profit”

Appendice
Decreto legislativo 9 aprile 1991, n. 127. Attuazione delle Direttive n. 78/660/CEE e n. 83/349/CEE, in materia societaria, relative ai conti annuali e consolidati, ai sensi dell’art. 1, comma 1, della legge 26 marzo 1990, n. 69

Relazione al decreto legislativo 9 aprile 1991, n. 127

Relazione governativa al decreto legislativo 17 gennaio 2003, n. 6

Glossario
Indice analitico

 
Puoi acquistare il libro su Amazon.it

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento